Postrivoro si alza in volo: da Faenza a San Francisco

Questa è la nuova avventura di Postrivoro, l'evento itinerante dedicato ai giovani talenti della cucina internazionale che da Faenza si sposterà a San Francisco

Dalla provincia romagnola alla West Coast. Questa è la nuova avventura di Postrivoro, l’evento itinerante dedicato ai giovani talenti della cucina internazionale che da Faenza si sposterà a San Francisco per un progetto speciale organizzato in collaborazione con Airbnb, il colosso della ricerca di alloggio nel mondo, e Kitchen Table Advisors, il movimento per l’agricoltura e il cibo sostenibile. Il 7 novembre daranno vita ad una cena speciale con l’aiuto di Semi Hakim, giovane chef turco che ora gira il mondo da consulente, e August Lill, chef di origine svedese che ha scelto di fare di Parigi la sua casa e aprirà il proprio ristorante nel 2017.

I 25 posti a sedere sono stati battuti all’asta per beneficenza il 22 settembre scorso e il menù con abbinamento vini racconterà tutto il mondo e in particolare la Romagna con una serie di piatti in ceramica di Faenza realizzati per l’occasione dall’Ente Ceramica di Faenza. I vini parleranno di Sicilia e saranno abbinati da Thomas Schuster e Massimo Ruffino dei Custodi delle Vigne dell’Etna con la collaborazione di Jeff Vejr, vignaiolo dell’Oregon e sommelier di Holdfast dining. Non mancheranno le sorprese come le ricette esclusive di gelato sviluppate dalla Carpigiani Gelato University e l’aperitivo speciale sarà curato da Campari USA. La cena si svolgerà nella sede di Airbnb a San Francisco nel quartiere SoMa e l’allestimento sarà curato dall’architetto Andrea Montesi dello studio Bartoletti&Cicognani di Faenza.

“Il 3 novembre avremo anche l’opportunità di presentare Postrivoro alla cena di gala per l’inizio delle attività di Re-Think Food 2016, la conferenza internazionale sul futuro del cibo organizzata da Google Food Lab, MIT e Culinary Institute of America” - aggiunge Simone Ravaioli, project manager dell’iniziativa- “Per l’occasione stiamo studiando alcune sorprese da inserire nel menù. Ma il nostro obiettivo è e rimane quello di raccontare nuove ed entusiasmanti storie su quello che è il mondo della cucina internazionale grazie alla nostra rete. In quattro anni abbiamo fatto entrare nella nostra famiglia alcuni dei più innovativi talenti nell’ambito enogastronomico internazionale e vogliamo andare avanti portando il nostro messaggio di condivisione fuori dagli schemi e orientato alla creatività più sfrontata.”  Dal 2 novembre le attività si potranno seguire live sugli account Facebook e Twitter grazie anche alla collaborazione con i videomaker e fotografi di CINEFood che accompagneranno lo staff di Postrivoro. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con La Fenice Catering & Banqueting, Azienda Agricola Bonfanti, IF- Imola Faenza Tourism Company, Contamination Lab Faenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

August_Lill-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto tra tre auto all'incrocio: muore un automobilista

  • Schianto all'incrocio tra un'auto e un bus con a bordo i passeggeri

  • Colpiti da un'auto mentre vanno in bici: due ciclisti in ospedale

  • Staff a contatto con un soggetto a rischio Coronavirus: il sushi chiude

  • Pulizie accurate e addio buffet: per hotel e camping "questo sarà un anno da dimenticare in fretta"

  • La dura scelta controcorrente del barista: "Il bar è la mia vita, ma riaprire vorrebbe dire fallire"

Torna su
RavennaToday è in caricamento