Premiate a Faenza le scuole vincitrici il concorso 'Il Cibo giusto'

Il progetto di Educazione a Campagna Amica, che da oltre vent’anni vede Coldiretti impegnata in molte scuole primarie della nostra provincia, quest’anno aveva l’obiettivo di far riflettere e lavorare gli studenti sul tema della biodiversità

Una grande festa contadina ha sancito mercoledì mattina, al parco Tassinari di Faenza e negli spazi del vicino Rione Verde, cooperativa che aderisce a Ue.Coop, la conclusione del progetto-concorso didattico promosso daEducazione alla Campagna Amica-Coldiretti Donne Impresa nelle scuole della provincia di Ravenna incentrato su “Il cibo giusto dal campo alla tavola”.

Il progetto di Educazione a Campagna Amica, che da oltre vent’anni vede Coldiretti impegnata in molte scuole primarie della nostra provincia, quest’anno aveva l’obiettivo di far riflettere e lavorare gli studenti sul tema della biodiversità, scoprendo particolari e caratteristiche di un paio di alimenti per i quali si caratterizzano le produzioni agricole romagnole: il miele e la frutta, sintetizzando nella "tavola" il momento non solo della nutrizione, ma anche della condivisione, dell'incontro, del dialogo, della tradizione e della cultura.

Nel corso della mattinata, dopo il saluto dell’assessore alle Politiche Educative e Giovanili del Comune di Faenza, Simona Sangiorgi, e del direttore di Coldiretti Ravenna, Walter Luchetta, la responsabile provinciale di Coldiretti Donne Impresa, Laura Cenni, e il segretario di Campagna Amica Ravenna,Ivo Zama, hanno premiato le classi che hanno partecipato al percorso didattico realizzando lavori ed elaborati grafici e artistici dedicati al tema ‘Il cibo giusto’.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il primo premio, il ‘kit dell’orto Giò’ per realizzare un vero e proprio orto scolastico, è stato assegnato all’opera ‘L’albero della vita’, ispirata dal messaggio ‘nutrire la vita’ di Expo 2015 e realizzata dalla scuola per l’infanzia Marri di Faenza. Menzioni speciali per le classi Terze B, C, E, F dell’Istituto Comprensivo Carchidio-Strocchi di Faenza, con gli alunni autori di tre lavori dedicati ai temi ‘I colori dell’orto in tavola’, ‘Il cibo all’ora di cena’ e ‘Il cibo è stare insieme’. Menzioni speciali sono state assegnate, poi, alle classi 1^C e 5^B dell’istituto Tolosano di Faenza ed alla classe 5^ della scuola primaria Garibaldi di Ravenna. A queste classi sono state consegnate, oltre agli attestati di merito, piccole piante da coltivare durante il prossimo anno scolastico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

  • Coronavirus, due positivi a scuola: quarantena per alunni e docenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento