rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Economia

Gusto&salute: matrimonio tra vini e i piatti dello chef Vincenzo Cammerucci

Gusto&Salute è anche il binomio vincente della serata in programma martedì all'agriturismo CaMì, vincitore dell'ultima edizione del Premio insieme a La Montecchia di Selvazzano Dentro (Padova) e a La Présef dell'Agriturismo La Fiorida di Mantello (Sondrio).

Gusto&Salute non è solo il nome del Premio che Gambero Rosso e l'Azienda Agricola Barone Pizzini (la prima in Franciacorta ad aver abbracciato l' agricoltura biologica e ad aver ottenuto la certificazione internazionale Biodiversity Friend) hanno voluto dedicare a quei ristoranti di qualità il cui valore aggiunto deriva dalla ricerca di materie prime ottenute nel rispetto e valorizzazione del territorio e dell'uomo. Gusto&Salute è anche il binomio vincente della serata in programma martedì all'agriturismo CaMì, vincitore dell'ultima edizione del Premio insieme a La Montecchia di Selvazzano Dentro (Padova) e a La Présef dell'Agriturismo La Fiorida di Mantello (Sondrio).

Una serata speciale, dove gusto e salute saranno i protagonisti assoluti. A partire dai pregiati vini bio Franciacorta Animante, Franciacorta Naturae Edizione 2012, Franciacorta Rosè Edizione 2012 e Franciacorta Bagnadore Riserva 2009, abbinati agli straordinari piatti di Vincenzo Cammerucci: insalata di crudità vegetali di stagione con semi di canapa; cappesante crude con pesche verdi e sale di Cervia; ravioli di grano arso e piselli, seppia arrostita; carciofo in guazzetto di prezzemolo e sogliola; maialino croccante con patate e cipolla rossa; zuppa di ciliegie al vino e gelato di squacquerone.

"L'obiettivo della serata - spiega il direttore della Barone Pizzini Silvano Brescianini - è principalmente quello di divulgare e diffondere i valori che stanno alla base del Premio Gambero Rosso e Animante Barone Pizzini Gusto&Salute e che da sempre danno l'imprinting a tutto il nostro lavoro, sia in vigna che in cantina, e al nostro modo di rapportarci con la natura, ovvero la valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti attraverso una cucina naturale e sana, nel pieno rispetto della terra, dell'ambiente e dell'uomo". Con questa ratio, ogni anno Gambero Rosso seleziona, tra le eccellenze della ristorazione italiana, i vincitori dell'ambito Premio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gusto&salute: matrimonio tra vini e i piatti dello chef Vincenzo Cammerucci

RavennaToday è in caricamento