rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Economia Faenza

Vino, due eccellenze faentine conquistano l'Associazione Italiana Sommelier

Il Sangiovese Superiore Riserva "Nonno Rico" di Poderi Morini e l'Albana docg "Sânta Lusa" di Ancarani si attestano al top

Due eccellenze vitivinicole del faentino conquistano l'Ais (Associazione Italiana Sommelier). A fine ottobre, a Milano, è stata presentata ufficialmente la guida dell'Ais Vitae 2017. Un appuntamento importante per il mondo del vino italiano che ha trovato la Romagna presente e capace di farsi conoscere e riconoscere attraverso alcune sue eccellenze. Tra queste spiccano quelle ottenute da due cantine faentine. Si tratta di Poderi Morini e Ancarani, due realtà presenti ed operanti nelle terre di Oriolo dei fichi, che hanno ottenuto il massimo punteggio da parte dei Sommelier italiani. I due vini che hanno raggiunto l'ambito traguardo delle "4 viti" sono stati il Sangiovese Superiore Riserva 2012 "Nonno Rico" di Poderi Morini e il "Sânta Lusa" 2014, Albana di Romagna Secco Docg di Ancarani.

FullSizeRender(1)-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vino, due eccellenze faentine conquistano l'Associazione Italiana Sommelier

RavennaToday è in caricamento