Economia

Proposte integrate ravennati per un turismo “sempre connesso”

Successo e grande visibilità per il progetto “Sempre connessi con Ravenna” sostenuto dalla Camera di Commercio ravennate, nell’ambito della manifestazione internazionale FieraCavalli a Verona e Agri@Tour ad Arezzo.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

Successo e grande visibilità per il progetto "Sempre connessi con Ravenna" nell'ambito della manifestazione internazionale FieraCavalli a Verona e Agri@Tour ad Arezzo. Il progetto, frutto della collaborazione fra Stabilimenti Balneari della costa (gruppo Happy Bio), Fattorie Faggioli di Cusercoli (FC), Confcommercio di Ravenna, è sostenuto dalla Camera di Commercio ravennate.

"Il progetto - sottolinea Fausto Faggioli, promotore delle iniziative - intende creare una visione innovativa del concetto di "viaggio" e per viaggio si intende anche quello virtuale per una nuova economia di cultura e conoscenza a favore di tutti gli attori del Territorio, partendo da esperienze e settori diversi che puntano a diventare "smart" in un ambiente urbano-territoriale."

In questa "connessione" con Ravenna continuano le attività del progetto "Scuderie Didattiche" nell'ambito del programma "Il mare d'inverno" del gruppo Happy Bio, dedicato a tanti giovanissimi aspiranti "cavallerizzi" con la proposta di vivere giornate di attività ludico-sportive incentrate sul cavallo come mezzo privilegiato di integrazione con l'ambiente.

"Un'iniziativa vincente - aggiunge il gruppo Stabilimenti Balneari del progetto Happy Bio - che non solo consente a tanti bambini di fare un'interessante esperienza, ma contribuisce anche a veicolare il grande patrimonio di un entroterra da vivere a completamento di un'offerta turistica che non vuole essere solo spiaggia e mare."

"Valorizzare e promuovere - prosegue Daniele Ferrieri di Confcommercio Ravenna - sono operazioni complesse per le quali si deve lavorare in molte direzioni e presuppone la messa a punto di una strategia mirata. Verona ed Arezzo, sono due "vetrine" con una visibilità internazionale per "Sempre connessi con Ravenna" che ha dimostrato fin dall'inizio la sua capacità di coinvolgere altri settori commerciali di Ravenna come il gruppo di "SouveniRavenna" nell'ottica di quella collaborazione "smart "land", linea guida delle prossime programmazioni di sviluppo territoriale."

"Sulla "connessione" - terminano gli imprenditori di SouveniRavenna - possono nascere servizi su misura e un'offerta specializzata per chi vuol fare del viaggio e dell'incontro con Ravenna una vacanza esperienziale."

Al termine degli incontri, il gruppo d'imprese ravennati ha organizzato un "Happy Bio", proponendo una degustazione di prodotti biologici del Territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proposte integrate ravennati per un turismo “sempre connesso”

RavennaToday è in caricamento