Lavoro, prosegue la raccolta firme della Cgil per la Carta dei diritti

A livello provinciale le firme vengono raccolte nelle diverse Camere del lavoro del territorio

Prosegue la campagna nazionale della Cgil per la raccolta firme a sostegno della proposta di legge di iniziativa popolare sulla Carta dei diritti universali del lavoro. Sarà possibile sottoscrivere la proposta fino al prossimo 24 settembre. A livello provinciale le firme vengono raccolte nelle diverse Camere del lavoro del territorio. In questi giorni la Cgil è inoltre presente, con un proprio gazebo, al festival provinciale dell'Unità di Ravenna e sabato 17 settembre è prevista una giornata di mobilitazione e raccolta firme in tantissimi mercati e piazze della provincia. La Carta dei Diritti universali del lavoro è un testo composto da 97 articoli. Si tratta di un nuovo Statuto delle lavoratrici e dei lavoratori, che si propone di estendere i diritti a chi non ne ha e di riscriverli per tutti alla luce dei grandi cambiamenti di questi anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La campagna di raccolta firme è stata avviata nello scorso aprile - commenta Maura Masotti, responsabile di organizzazione della Cgil di Ravenna -. Sul nostro territorio abbiamo riscontrato una grande vicinanza dei cittadini: giovani, pensionati, lavoratori hanno mostrato di condividere le nostre proposte. Sono tantissime le firme raccolte fino a oggi nel Ravennate, a inizio luglio avevamo superato abbondantemente le 13.000 e il nostro auspicio è che, in queste ultime settimane di mobilitazione, si possa ulteriormente aumentare il numero di adesioni alla nostra proposta di legge di iniziativa popolare”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Dopo 56 anni e 3 generazioni chiude lo storico supermercato: "A quell'epoca in paese c'erano 4 negozi"

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento