rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Economia

Da Ravenna in Grecia con il traghetto: inaugurata la nuova autostrada del mare

A servire la nuova linea sarà la nave traghetto Euroferry Olympia, lunga 183 metri, larga 28,50 metri e con una capacità di carico di circa 200 camion e semirimorchi e 600 passeggeri, sistemati in cabina e poltrone reclinabili

Il Gruppo Grimaldi rafforza ulteriormente la propria presenza sulle rotte adriatiche tra Italia e Grecia lanciando un nuovo servizio diretto tra i porti di Ravenna, Igoumenitsa e Patrasso. Il nuovo collegamento, dedicato al trasporto di merce rotabile e passeggeri, è stato inaugurato il 19 dicembre. A servire la nuova linea sarà la nave traghetto Euroferry Olympia, lunga 183 metri, larga 28,50 metri e con una capacità di carico di circa 200 camion e semirimorchi e 600 passeggeri, sistemati in cabina e poltrone reclinabili.

La nuova autostrada del mare avrà frequenza bisettimanale: le partenze da Ravenna saranno il mercoledì alle ore 12.00 e il sabato alle ore 18.00, con arrivo a Igoumenitsa rispettivamente alle ore 15.00 di giovedì e alle ore 21.30 di domenica, e a Patrasso alle ore 22.30 di giovedì e alle ore 5.00 di lunedì. Il percorso inverso prevede partenze dal porto greco di Patrasso il lunedì alle ore 22.00 e il giovedì alle ore 23.59, da Igoumenitsa invece il martedì alle ore 6.00 e il venerdì alle ore 9.30 con arrivo a Ravenna il mercoledì alle ore 7.00 e il sabato alle ore 12.00.

"L’avvio della linea diretta da Ravenna per i porti ellenici di Igoumenitsa e Patrasso rappresenta per il nostro Gruppo un ulteriore passo in avanti nel percorso di crescita che abbiamo intrapreso poco più di un anno fa con il Porto di Ravenna avviando il collegamento tri-settimanale per i porti di Brindisi e Catania". ha affermato Guido Grimaldi, manager del settore commerciale della Grimaldi Lines di Napoli. Grimaldi ha parlato di una "scelta estremamente positiva come dimostra il successo riscontrato dalle linee: abbiamo infatti creato un corridoio marittimo per i traffici che si muovono lungo la dorsale adriatica che, dati i tempi di transito estremamente competitivi, ha favorito il decongestionamento delle arterie stradali, la riduzione dell’inquinamento atmosferico e lo sviluppo dei flussi commerciali dal Nord Italia verso la regione Puglia ed il Sud Italia".

Il nuovo collegamento marittimo si aggiunge a quelli già offerti dal Gruppo Grimaldi tra l’Italia e la Grecia, attraverso Grimaldi Lines e Minoan Lines. Attualmente, Grimaldi Lines offre partenze giornaliere tra Brindisi, Igoumenitsa e Patrasso per il trasporto di merci e passeggeri nonché una partenza settimanale tra Genova, Livorno, Catania e Patrasso per sole merci rotabili. Grimaldi sottolinea che il "nuovo collegamento diretto faciliterà la mobilità di merci e passeggeri che da Grecia, Turchia ed area Balcanica si dirigono verso il Nord Italia fino in Nord Europa confermando il ruolo del Porto di Ravenna quale bacino di raccolta e distribuzione dei traffici in import/export che da  Nord Italia e Nord Europa sono diretti  in Grecia, Turchia , Balcani e viceversa".

La linea appena avviata sarà servita grazie all’impiego della moderna nave “Euroferry Brindisi” che con oltre 2.100 metri lineari è in grado di trasportare fino a 130 unità tra camion con autisti, rimorchi, auto nuove e mezzi rotabili ed oltre 1.000 passeggeri. "Questa linea - aggiunge Grimaldi - per la penisola ellenica va ad aggiungersi ai collegamenti Grimaldi già esistenti da Brindisi ed ai collegamenti offerti dalla nostra compagnia Minoan Lines da Trieste ed Ancona completando l’offerta di servizi nel Mar Adriatico ed aggiungendo un ulteriore tassello al progetto intrapreso già da diversi anni nello sviluppo dei trasporti marittimi e delle autostrade del mare con il fine ultimo di costruire una rete di trasporti pan – europea ispirata ai principi di efficienza e salvaguardia dell’ambiente".

Inoltre, la controllata greca Minoan Lines collega i porti di Ancona e Trieste con Igoumenitsa e Patrasso, rispettivamente, sei e tre volte alla settimana, impiegando tre traghetti moderni, due de quali, il Cruise Europa ed il Cruise Olympia, sono i cruise ferry più grandi del Mediterraneo. Infine, attraverso trasbordo negli scali di Catania e Brindisi, le società di autotrasporto possono usufruire degli altri servizi regolari del Gruppo Grimaldi verso la Sicilia, Malta e la Libia. Attualmente, il Gruppo partenopeo offre partenze trisettimanali da Brindisi verso Catania, nonché partenze quattro volte alla settimana da Catania per Malta e settimanali da Malta per la Libia (Tripoli, Al Khoms).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Ravenna in Grecia con il traghetto: inaugurata la nuova autostrada del mare

RavennaToday è in caricamento