rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Economia

Responsabilità sociale delle imprese: open day in dieci aziende tra Ravenna e Faenza

Dieci aziende diverse per natura, dimensioni e settori di attività, che quotidianamente mettono in pratica i temi della responsabilità sociale, dalla sostenibilità ambientale al welfare di impresa, ai rapporti con il territorio e la comunità circostante

Sabato prossimo a Ravenna e sabato 18 aprile a Faenza e Castel Bolognese, le imprese del Laboratorio provinciale per la responsabilità sociale d’impresa apriranno le loro sedi e stabilimenti al pubblico. Due giornate per mostrare il loro impegno in Corporate Social Responsability e illustrare come questo si può tradurre in tanti progetti concreti e applicabili sulle diverse realtà.

Dieci aziende diverse per natura, dimensioni e settori di attività, che quotidianamente mettono in pratica i temi della responsabilità sociale, dalla sostenibilità ambientale al welfare di impresa, ai rapporti con il territorio e la comunità circostante. L'iniziativa è rivolta a cittadini, imprese e professionisti. Prenderà il via a Ravenna, sabato, a partire dalle 9. I partecipanti potranno recarsi direttamente davanti alla sede delle imprese all'orario indicato, oppure alle 8.45 al punto di ritrovo al parcheggio Pala de Andrè per utilizzare un mezzo di trasporto  eco-sostenibile messo a disposizione da Start Romagna.

La giornata inizierà alle 9 con la scoperta del cantiere di Kirecò, il centro studi per l'innovazione ambientale e sociale che la Cooperativa Impronte sta realizzando in via Don Carlo Sala. Sarà poi la volta di CMC, alle 10.30, con la presentazione del progetto CMC University, il sistema interno di formazione per lo sviluppo manageriale  delle figure professionali chiamate a sostenere la crescita della Cooperativa in Italia e nel mondo. La mattina si concluderà nei pressi dell'area portuale, dove a partire dalle 11.45 si potrà visitare  il centro direzionale della Sapir e l'impianto di cogenerazione, costruiti con standard di avanguardia.

Nel pomeriggio si riprenderà alle 14, con ritrovo sempre al Pala De Andrè, per raggiungere alle 14.30 il Campeggio Villaggio del Sole a Marina Romea, struttura turistica selezionata  come modello europeo per le sue caratteristiche di rispetto verso l'ambiente, dove scopriremo "Un menù .....che non lascia impronta" e  il progetto Life Ecorotour, per un turismo  ecosostenibile. La giornata si concluderà alle 16 all'Ospedale Domus Nova,  che prosegue il suo impegno sul welfare aziendale con il progetto "Domus in bici" grazie al quale i dipendenti maturano minuti di permesso retribuito sulla base della distanza percorsa a piedi o in bici per recarsi al lavoro.

L'iniziativa  si ripropone il sabato successivo a Faenza, con le imprese Tampieri Financial Group, Faenza Spurghi, Stafer, Curti Costruzioni Meccaniche, Energy Casa, in collaborazione con Viaggi Erbacci.
Questo è uno degli importanti risultati raggiunti, a due anni dal suo avvio, dal laboratorio provinciale sulla Responsabilità Sociale d’Impresa, coordinato  dalla Provincia di Ravenna con la collaborazione della  Camera di Commercio, nell'ambito di un protocollo promosso dalla Regione Emilia Romagna

Per motivi organizzativi e limitata capienza del  pullman si richiede l'iscrizione preventiva entro il 9 aprile per le visite a Ravenna e entro il 16 aprile per quelle di Faenza. Info e iscrizioni laboratoriorsi@mail.provincia.ra.it
www.provincia.ra.it/rsi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Responsabilità sociale delle imprese: open day in dieci aziende tra Ravenna e Faenza

RavennaToday è in caricamento