rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Economia Faenza

Faenza privilegiata per gli investimenti: riconoscimento europeo per la città mercuriale

Faenza è stata invitata a Cannes il prossimo 12 ottobre ad illustrare la struttura e le scelte del Piano Regolatore faentino nel contesto regionale

Grazie al proprio Piano Regolatore innovativo, l'European Business Assembly di Oxford ha inserito Faenza in un selezionato elenco di luoghi e città meritevoli di interesse per gli investimenti stranieri. L'Eba, prestigiosa società internazionale di parternariato sociale istituita nel 2000 ad Oxford (Regno Unito) e composto da professori, rettori e scienziati provenienti da oltre 30 paesi, ha fra i suoi obiettivi quello di sviluppare e promuovere legami sociali ed economici fra imprese, investitori, istituti di istruzione, città e paesi di tutto il mondo. La missione di EBA è creare una comunità interconnessa per tendere ad una società ben istruita, socialmente protetta e scientificamente avanzata.

L'inserimento di Faenza fra i luoghi meritevoli di attenzione straniera è dovuta in particolare alle politiche urbanistiche della pianificazione, volte alla visione di uno sviluppo Biosostenibile, promosso anche attraverso sistemi di incentivazione. L'innovativa progettazione urbana, associata alla gestione organica del territorio e alla felice ubicazione del centro urbano, snodo di importanti vie di comunicazione regionali e nazionali strutturalmente interconnesse, ad avviso dell'Eba rappresentano condizioni particolarmente favorevoli per essere indicata come ambito di marcata attrazione per gli investimenti. Le "Prime business destination", tra cui appunto Faenza, sono portate all'attenzione globale attraverso appuntamenti internazionali. Dopo quelli già svolti a Nicosia, Londra e Montreux, i prossimi convegni si terranno a Cannes, Amman e Oxford, nei mesi di ottobre, novembre e dicembre. Faenza è stata invitata a Cannes il prossimo 12 ottobre ad illustrare la struttura e le scelte del Piano Regolatore faentino nel contesto regionale.

"Essere accreditati a livello mondiale come territorio interessante per gli investitori - dichiara l'assessore  all'Urbanistica Domizio Piroddi.  - è il riconoscimento del grande lavoro di questi anni per rendere sempre più attrattivo il nostro territorio. Dobbiamo essere in prima linea, pronti ad agganciare la ripresa economica al termine della crisi. Costruire le condizioni e le opportunità per favorire gli investimenti e gli insediamenti di qualità, come stiamo facendo, rappresenta l'elemento decisivo per le prospettive di sviluppo di Faenza nei prossimi anni. Questo riconoscimento significa che siamo sulla strada giusta e ci sprona a proseguire decisi. Doverosi ringraziamenti vanno ovviamente ai tecnici dell'Ufficio urbanistico e all'ex assessore Matteo Mammini che mi ha preceduto in questo incarico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faenza privilegiata per gli investimenti: riconoscimento europeo per la città mercuriale

RavennaToday è in caricamento