Martedì, 19 Ottobre 2021
Economia Cervia

Confcommercio Cervia, nel nome del re degli albergatori: la sala convegni sarà intitolata a Antonio Batani

Tantissime le conferme di partecipazione all’evento: oltre ai dirigenti regionali, provinciali e locali di Confcommercio spiccano i nomi del sindaco di Cervia, Luca Coffari e del prefetto di Ravenna. Francesco Russo

Lunedì, alle 17, nella sede di Confcommercio Ascom Cervia di Via G. di Vittorio 26 si svolgerà la cerimonia di intitolazione della sala convegni alla memoria di Antonio Batani, già presidente dell’associazione e leader indiscusso dell’imprenditoria alberghiera cervese e romagnola. Sarà semplicemente un incontro fra amici che ricorderanno Tonino, da lunedì il nome della sala convegni di Confcommercio Ascom Cervia sarà unito a quello di Antonio Batani.

"Tonino, così lo abbiamo sempre chiamato, ha realizzato non solo il suo sogno di imprenditore, ma ha aperto, a ciascuno di noi e alla Città tutta, l’orizzonte verso cui sempre guardare - ricorda Confcommercio Ascom Cervia -. Appassioniamoci sempre di più all’impresa di costruire una città migliore per noi e per i turisti, nostri ospiti, condividiamo così la laboriosa esistenza del nostro amico presidente Antonio Batani".

Il presidente Confcommercio Ascom Cervia, Piero Boni, sottolinea l’importanza dell’evento: ”Tonino è stato per tutti noi un grande maestro di imprenditoria turistica e di umanità. Con questa intitolazione della sala convegni vogliamo porre noi stessi e tutta l’associazione, dirigenti, dipendenti e associati, sulle sue orme e continuare ad imparare da lui attraverso il ricordo indelebile e la testimonianza di continuità da parte della sua bella famiglia”.

“Soprattutto un amico sincero e umano; Tonino, come lo abbiamo sempre chiamato, aveva sempre una parola buona per tutti - dichiara il direttore di Confcommercio Ascom Cervia Cesare Brusi -. Lo vogliamo ricordare: Tonino un grande fra noi". Per Terenzio Medri, presidente Ascom Cervia, è stato "un grande amico, il più grande albergatore che abbia conosciuto la nostra terra. Pensate, ha realizzato 3 hotel a 5 stelle in altrettante Provincie, fiore all’occhiello il “felliniano” Grand Hotel di Rimini, ma aveva nel cuore il Palace Hotel di Milano Marittima e l’ultimo nato il Da Vinci di Cesenatico. Tonino, un uomo semplice e umano, corretto con tutti”.
Tantissime le conferme di partecipazione all’evento: oltre ai dirigenti regionali, provinciali e locali di Confcommercio spiccano i nomi del sindaco di Cervia, Luca Coffari e del prefetto di Ravenna. Francesco Russo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confcommercio Cervia, nel nome del re degli albergatori: la sala convegni sarà intitolata a Antonio Batani

RavennaToday è in caricamento