"Serve un piano industriale": scioperano i dipendenti della Remp

isl e Uil di categoria manifestano "una situazione di forte disagio, fatta di intoppi organizzativi e retribuzioni che tardano sempre di più ad arrivare"

I dipendenti della Remp di Fognano, realtà produttiva del comparto Gomma Plastica che occupa attualmente 49 lavoratori, manifesteranno dalle 7,30 alle 12. Cgil, Cisl e Uil di categoria manifestano "una situazione di forte disagio, fatta di intoppi organizzativi e retribuzioni che tardano sempre di più ad arrivare". Nell'incontro che si è svolto martedì, illustrano i sindacati, "la direzione ha comunicato la necessità di una strategia diversa, ancora da decidere, ma non rinviabile. I dipendenti nonostante tutto hanno continuato a lavorare e hanno pazientemente accettato tutti i rinvii ed i problemi, ma ora la misura è colma".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo è stato proclamato uno sciopero di otto ore: "I problemi che inizialmente si è cercato di gestire internamente sono diventati di tale portata che non è più pensabile rinviare l’esternazione della preoccupazione per i posti di lavoro che sono a rischio, in un paese come Fognano e la sua vallata, che ne verrebbe toccata pesantemente - concludono i sindacati -. C’e’ bisogno di arrivare alla chiarezza, c’è bisogno di una visione di insieme non più rinviabile, c’è bisogno di trasparenza. Lo stato di incertezza nel quale l'azienda continua a tenere i lavoratori non è più tollerabile. Occorre un piano industriale, che nel medio periodo dia speranza di un futuro lavorativo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dopo 56 anni e 3 generazioni chiude lo storico supermercato: "A quell'epoca in paese c'erano 4 negozi"

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento