rotate-mobile
Economia

Siccità e cavallette: finanziamenti agli agricoltori

La banca ha immediatamente messo a disposizione un plafond per finanziamenti agevolati, atti a fronteggiare le prime esigenze dei danni causati soprattutto alle colture dell’ortofrutta

La Cassa di Ravenna Spa, per sostenere con tempestività le famiglie e gli operatori del settore agricolo colpiti e penalizzati dalla pesante siccità che si sta registrando, aggravata ora anche dal fenomeno delle cavallette, ha immediatamente messo a disposizione un plafond per finanziamenti agevolati, atti a fronteggiare le prime esigenze dei danni causati soprattutto alle colture dell’ortofrutta. 

Tali finanziamenti, a condizioni e tassi particolarmente vantaggiosi e senza costi di istruttoria, sono riservati a tutti coloro che entro il 31 marzo 2023 attesteranno di aver subito danni in relazione alle calamità sopra indicate.
I finanziamenti possono essere erogati, per singolo beneficiario, fino ad un massimo di      € 150.000,00 attraverso apertura di credito in conto corrente della durata massima di 18 mesi oppure finanziamenti chirografari della durata massima di 48 mesi o ipotecari della durata massima di 144 mesi, con rate mensili e zero diritti di istruttoria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siccità e cavallette: finanziamenti agli agricoltori

RavennaToday è in caricamento