menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cervia, tassa di soggiorno 'congelata'. Confesercenti: "Lavoremo per farla sciogliere"

Conclude Brunelli: "L’imposta di soggiorno risulta quindi sospesa, come dire “congelata” per l’anno 2016; voglio assicurare gli albergatori e anche il sindaco, che sarà mio preciso impegno lavorare nell’anno 2016 per “sciogliere” definitivamente questa imposta"

Confesercenti Cervia, all'indomani dell'annuncio della sospensione della tassa di soggiorno, ribadisce la contrarietà "ad ogni nuova imposta, ad ogni balzello, anche da far pagare ai nostri turisti". L'associazione di categoria ha incontrato giovedì pomeriggio il sindaco Luca Coffari: "Ora abbiamo un anno davanti perché, a livello normativo nazionale, cambino le cose in modo sostanziale. Il Governo ha sul tavolo diverse riforme, fra cui quella che riguarda tutte le tassazioni sugli immobili e il ragionamento su una “local tax”", evidenzia la presidente Paola Brunelli.

Nell’incontro, Coffari ha comunque assicurato che proseguiranno gli interventi di ordinaria manutenzione su tutta la città, in quanto, dato che il Comune di Cervia ha un bilancio in equilibrio, ha potuto utilizzare una quota del denaro accantonato in questi anni e bloccato dal Patto di Stabilità. Lo sblocco parziale di tale patto consente quindi di mantenere un buon livello di rifacimento di strade, marciapiedi e illuminazioni, di cui la città ha molto bisogno. Nei prossimi giorni si procederà anche ad una revisione delle opere pubbliche programmate, per adattare l’elenco ad una diversa parametrazione delle risorse disponibili.

Conclude Brunelli: "L’imposta di soggiorno risulta quindi sospesa, come dire “congelata” per l’anno 2016; voglio assicurare gli albergatori e anche il sindaco, che sarà mio preciso impegno lavorare nell’anno 2016 per “sciogliere” definitivamente questa imposta congelata e molto antipatica. Lavoreremo anche al Parlamento, per arrivare ad una nuova e diversa impostazione della tassazione che, in primis non dovrà aumentare e, soprattutto, dovrà interessare tutti quelli che sono coinvolti e traggono beneficio dall’economia turistica". 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento