rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Economia

Tassa di soggiorno a Ravenna, Confcommercio attacca: "Soldi buttati"

Non abbiamo timore di essere sconfessati - dice il presidente Mauro Mambelli dell'associazione di categoria - affermando che siamo stati tra i primi ad opporci alla tassa di soggiorno"

Confcommercio Ravenna ribadisce la contrarietà alla tassa di soggiorno.  “Non abbiamo timore di essere sconfessati - dice il presidente Mauro Mambelli dell'associazione di categoria - affermando che siamo stati tra i primi ad opporci alla tassa di soggiorno, introdotta dal Comune di Ravenna nel 2013. Più volte l’abbiamo definita un balzello per i turisti, per gli albergatori, per i gestori di campeggi, per i B&B, per tutti coloro che lavorano nel settore, che non avrebbe aggiunto niente all’offerta turistica del territorio".

"E infatti non ha aggiunto né aggiungerà niente - attacca -. La destinazione dei soldi incamerati dalla tassa di soggiorno e resa nota nei giorni scorsi lo dimostrano. Quel milione e 700 mila euro che doveva essere destinato ad interventi di rilevanza turistica purtroppo verrà fagocitato nel bilancio comunale e destinato ad investimenti già definiti e che sarebbero stati comunque finanziati. Tra i 16 interventi previsti, solo la partecipazione all’Expo 2015 può essere definita nuova: tutte le altre iniziative erano già finanziate nei vari capitoli di spesa del bilancio comunale negli anni precedenti".

"Far passare poi la gestione del verde pubblico o la piantumazione di fiori sui lidi e la manutenzione delle foriere in città o ancora le quote associative per le unioni di prodotto come spese di rilevanza turistica è davvero un esercizio di fantasia estrema - conclude Mambelli -. Non c’è, neppure lontanamente un progetto per il turismo, ma solo una corposa quantità di risorse che viene dispersa secondo le necessità di bilancio. Ora che sappiamo dove andranno a finire i soldi della tassa di soggiorno siamo ancora più convinti che la battaglia fatta da Confcommercio Ravenna due anni fa era giusta: le bugie hanno le gambe corte come le promesse non mantenute”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tassa di soggiorno a Ravenna, Confcommercio attacca: "Soldi buttati"

RavennaToday è in caricamento