Sabato, 12 Giugno 2021
Economia

Terremerse, dopo otto anni il prestito sociale torna a superare i 15 milioni di euro

Negli ultimi anni il trend del prestito sociale ha sempre fatto segnare il segno più, anche in maniera un po' inaspettata considerando le difficoltà economiche che sta attraversando il comparto agricolo cui afferiscono i tanti soci

Il prestito sociale di Terremerse dopo otto anni (nel 2007 aveva subito una brusca flessione) torna a superare i 15 milioni di euro, per la precisione 15.171.000 in questo inizio 2015. Si tratta di un parametro molto importante e significativo nella vita di ogni cooperativa, in quanto rappresenta la misura delle fiducia che i singoli soci hanno e riconoscono alla propria organizzazione.

Il dato è tanto più rilevante, si legge in una nota, “se si considera che la Cooperativa non impiega le risorse depositate dai propri soci per finanziare immobilizzazioni od investimenti, ma solo per pagamenti a breve termine, perfettamente reintegrabili con risorse del credito, in ragione del merito creditizio ottenuto in tanti anni di esercizi stabilmente positivi. Il prestito sociale, infatti, è la risultante dai versamenti di denaro che volontariamente ogni singolo socio, ai sensi di legge, può versare per sostenere lo sviluppo della cooperativa, oltre che per tutelare il proprio risparmio e regolare i propri scambi attivi e passivi commerciali con la cooperativa stessa”.

Negli ultimi anni il trend del prestito sociale ha sempre fatto segnare il segno più, anche in maniera un po’ inaspettata considerando le difficoltà economiche che sta attraversando il comparto agricolo cui afferiscono i tanti soci di Terremerse. Dai 10,5 milioni di euro del 2009 è arrivato ora a oltrepassare la soglia dei 15 milioni a gennaio 2015, con una crescita del 45 %.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremerse, dopo otto anni il prestito sociale torna a superare i 15 milioni di euro

RavennaToday è in caricamento