menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Turismo e Covid: i nuovi scenari per le imprese di Cervia

Per il settore turistico – tra i più colpiti dagli effetti del Covid-19 e dal conseguente lockdown – è strategico conoscere i nuovi scenari in cui imprese e operatori si troveranno ad agire

Per il settore turistico – tra i più colpiti dagli effetti del Covid-19 e dal conseguente lockdown – è strategico conoscere i nuovi scenari in cui imprese e operatori si troveranno ad agire e individuare gli strumenti più efficaci per attivare la ripartenza. La Cooperativa Bagnini di Cervia, grazie al supporto di Nomisma, ha cercato di rispondere a queste domande strategiche per lo sviluppo della città: qual è stato l’impatto economico del Covid-19 sulla Riviera di Cervia? Quali sono le priorità per gli operatori della filiera del mare? E quali le esigenze? Quali azioni istituzioni e soggetti privati possono attuare per supportare la filiera del mare? Sabato 17 ottobre alle 9.30 all'Hotel Gallia di Milano Marittima si svolgerà il convegno 'Progetto Riviera Cervia 2020. Turismo e Covid-19: i nuovi scenari per le imprese di Cervia'.

Il programma

9.30 - 9.45 Saluto di Benvenuto; Fabio Ceccaroni - Presidente | Coop. Bagnini Cervia

9.45 - 10.30 Presentazione Progetto “Riviera 2020” Scenari & impatti sulla filiera del mare di Cervia; Luca Dondi - Managing Director | Nomisma; Roberta Gabrielli - Project Manager | Nomisma

Coffee break  

11.00 – 12.45 Tavola rotonda; Andrea Corsini - Assessore a mobilità e trasporti, infrastrutture, turismo, commercio; Massimo Medri - Sindaco di Cervia; Danilo Piraccini - Responsabile della Comunicazione | Coop. Bagnini Cervia

Interverranno inoltre personalità della finanza e del credito. Saranno applicate tutte le misure richieste dalla normativa per il contenimento del Covid-19.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento