rotate-mobile
Economia

Vertenza Micron Mineral: il Comune si schiera al fianco dei lavoratori

Il gruppo Lafarge-Holchim, una delle più importanti multinazionali del settore cemento a livello mondiale e titolare dell'azienda ravennate ha comunicato la volontà di licenziare 21 dipendenti

Il Comune si schiera al fianco dei lavoratori sulla vertenza Micron Mineral. Da accordi tra l'assessore alle attività produttive Massimo Cameliani e i sindacati Feneal, Filca e Fillea è scaturita la decisione di fissare un incontro per venerdì mattina in municipio per fare il punto sulla vertenza Micron Mineral. E' stata anche fissata una riunione con l'assessore alle attività produttive Massimo Cameliani e i vertici della multinazionale Lafarge-Holchim nel tardo pomeriggio di lunedì. Il gruppo Lafarge-Holchim, una delle più importanti multinazionali del settore cemento a livello mondiale e titolare dell'azienda ravennate ha comunicato la volontà di licenziare 21 dipendenti e la decisione di chiudere lo stabilimento Micron Mineral a causa della crisi del settore edilizio.

La chiusura della Micron-Mineral di Ravenna, azienda del settore cemento che fa parte della multinazionale Lafarge-Holcim, con conseguente soppressione di tutti i 21 posti di lavoro, è oggetto di una interrogazione presentata alla Giunta da Igor Taruffi, primo firmatario, e Yuri Torri (Sel). I consiglieri chiedono all'esecutivo regionale “quali iniziative intenda adottare di concerto con le istituzioni locali, con la proprietà e con le organizzazioni sindacali al fine di evitare la chiusura dello stabilimento e salvaguardare i posti di lavoro, dando concretezza a strumenti come il Patto per il lavoro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Micron Mineral: il Comune si schiera al fianco dei lavoratori

RavennaToday è in caricamento