rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Economia

Lavoro, boom dei voucher nel 2016: "Non vanno demonizzati"

La crescita nel corso degli anni è stata straordinaria. In Italia ne sono stati venduti oltre 145 milioni, con un aumento del 26,3% sul 2015

Il 2016 a livello nazionale è stato un autentico boom dell'utilizzo dei voucher, introdotti dalla legge 14 febbraio 2003, numero 30, e disciplinati dal decreto legislativo 276/2003, per regolare le attività lavorative di tipo accessorio e di natura occasionale. Dovevano in particolar modo in ambito agricolo per remunerare studenti, pensionati, casalinghe durante il periodo della vendemmia. I voucher sono entrati in funzione nel 2008 in modo sperimentale. Poi, negli anni, sono stati estesi a sempre più settori e lavoratori: il lavoro domestico, le lezioni private, il turismo e il commercio sono stati i primi. Dal 2009 l'uso è stato esteso anche alle amministrazioni pubbliche, a edilizia, industria e trasporto. La crescita nel corso degli anni è stata straordinaria. In Italia ne sono stati venduti oltre 145 milioni, con un aumento del 26,3% sul 2015.

IL DIBATTITO - Sulla questione interviene Confesercenti Ravenna: "Non vorremmo che di fronte a qualche uso esagerato o improprio di questo strumento ci rimettano tutti, e così anche quelle imprese che li hanno utilizzati regolarmente. I voucher non vanno demonizzati. Non va dimenticato il punto di partenza, la finalità dei voucher, che sostanzialmente afferiva alla possibilità per le imprese di avere una giusta flessibilità (l’impiego di lavoro in modo occasionale) per coprire emergenze e picchi di lavoro comunque temporanei e limitati e dall’altro di fare emergere il lavoro nero. Queste finalità, come testimoniano anche i dati Inps, hanno raggiunto in ogni caso il loro scopo, non essendoci peraltro alternative valide, non potendo coprire attività saltuarie con rapporti di lavoro permanenti".

continua nella pagina successiva ====> L'UTILIZZO IN PROVINCIA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro, boom dei voucher nel 2016: "Non vanno demonizzati"

RavennaToday è in caricamento