rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Eventi Cervia

La 1000 Miglia 2022 torna in Romagna: a Cervia l'arrivo della prima tappa

Dopo l'assenza del 2021, la 40esima edizione della gara automobilistica torna sull'asfalto romagnolo. La prima tappa porterà i bolidi storici da Brescia a Cervia

Confermato mercoledì l’arrivo della “Freccia Rossa” a Cervia-Milano Marittima per il 15 giugno 2022. La 1000 Miglia 2022 andrà in scena dal 15 al 18 giugno. Quattro tappe si susseguiranno lungo gli oltre 1.900 chilometri di strade italiane dalla suggestiva bellezza paesaggistica e artistica: da Brescia a Cervia-Milano Marittima, da Cervia-Milano Marittima a Roma, da Roma a Parma e da Parma a Brescia. Parteciperà come ogni anno un grande numero di vetture d’epoca di straordinario valore storico, tecnico e sportivo.

La 1000 Miglia torna in Romagna

Dopo l'assenza dell'edizione 2021, la 40esima edizione torna a sfrecciare sull'asfalto romagnolo. La Romagna sarà protagonista fin dalla prima tappa: dopo la partenza da Brescia le auto si dirigeranno verso il Lago di Garda, prima Salò poi Desenzano del Garda e Sirmione da dove sfileranno attraversando il Parco Giardino Sigurtà, Mantova e Ferrara, attraversare il territorio ravennate e raggiungere Cervia-Milano Marittima per la fine della prima giornata. Dalla località sulla costa riparte la seconda tappa: il percorso prevede una deviazione verso Forlì, la salita verso San Marino, la discesa verso l’interno fino a Passignano sul Trasimeno, il passaggio a Norcia per concludere la tappa con la passerella romana di Via Veneto.

La corsa

Nata nel 1927 come gara di velocità la 1000 Miglia è oggi la corsa di regolarità per auto storiche che attraversa gli scenari unici dell’Italia più bella, una gara definita da Enzo Ferrari come un “museo viaggiante” unico nel suo genere e oggi riconosciuta come “la Corsa più bella del mondo”. Corsa di grande prestigio, l'edizione 2020 è stata premiata nella categoria «gare» del Premio Best in Classic, il gran galà del motorismo. La 1000 Miglia è stata riconosciuta dalla giuria come «la più esaltante tra le gare di auto storiche». Un riconoscimento teso a valorizzare e sostenere manifestazioni e i progetti che si sono distinti nel corso dell’ultimo anno e che hanno una valenza particolare.

“Un importantissimo appuntamento con sport, eleganza e prestigio di livello nazionale ed internazionale al quale Cervia non poteva mancare. - dichiara Michela Brunelli, assessore allo Sport del Comune di Cervia -Grande orgoglio per la città, la corsa più bella del mondo è una grande opportunità di visibilità che aggiunge particolare fascino alla magia del nostro territorio e alla accoglienza della nostra gente. Siamo molto felici di ospitare nuovamente una tappa di questo evento che ha sempre visto grande interesse e coinvolgimento da parte della città e dei suoi ospiti; un evento prestigioso che ci accompagna dal 2018 e che siamo orgogliosi di mantenere nel tempo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La 1000 Miglia 2022 torna in Romagna: a Cervia l'arrivo della prima tappa

RavennaToday è in caricamento