rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Eventi

20 anni di Ravenna Nightmare: l'anello d'oro del festival 2022 va a Lamberto Bava

Il film festival taglia il traguardo della ventesima edizione. Tra gli ospiti anche registi nostrani come Yuri Ancarani, Marco Martinelli, Edo Tagliavini e Monica Manganelli

Ravenna Nightmare Film Fest si prepara a vivere un’edizione davvero speciale: il suo primo ventennale. Dall’11 al 19 novembre, infatti, si terrà, sempre con appuntamento fisso al Palazzo del Cinema e dei Congressi di Ravenna (Largo Firenze, 1), la XX special edition della manifestazione ravennate con contenuti inediti e grandi ospiti. Saranno nove giorni intensi, carichi, dedicati interamente al cinema di genere e d’autore, a quello che rappresenta il Ravenna Nightmare Film Fest, ovvero il “dark side of movie”. Si parte quindi venerdì 11 novembre con un programma in presenza aperto a tutti, trasmesso anche online su mymovies.it, che prevede una serie di iniziative, incontri e concorsi, all’insegna del lato oscuro del cinema raccontato da chi ha fatto la storia di questo genere e da chi la sta continuando a scrivere.

E' dedicato alla “metamorfosi” il manifesto ufficiale della XX edizione: "un uomo muta in lupo e ulula nel buio. Una specie che è rinomata per la sua grande capacità di adattarsi alle difficoltà del territorio e dell'ambiente, e significativa per la sua vita sociale nella comunità. La narrazione - spiegano dal festival - è quindi semplice quanto immediata: tante cose sono cambiate in questi ultimi anni, specie durante e dopo la pandemia, e ognuno di noi ha dovuto “trasformarsi” in qualche modo per fronteggiare le sfide quotidiane, cinema in primis. Ed è con questo simbolo di coraggio che vogliamo ritornare sul grande schermo: trasformati sì, ma più forti che mai. Anche il cinema, come molti altri settori, ha subito grandi perdite per la chiusura delle sale. Periodi bui, in cui tutto si è fermato. La ripresa non è stata facile, ma siamo ancora qui, con la stessa voglia di sorprenderci davanti a grandi film d’autore e di parlare, creare, “fare” cinema insieme".

Personaggi di spicco saranno gli ospiti di questa speciale edizione del Ravenna Nightmare Film Fest, tra questi, il maestro Lamberto Bava che nella serata di chiusura riceverà il Premio Anello D’Oro Special Edition XX, importante riconoscimento che ogni anno viene assegnato alla fine della manifestazione. Un premio che celebra la carriera dei registi, riconoscendone il talento e la bravura. Ma non finisce qui. Altri grandi nomi saranno protagonisti. Per la sezione “Show Case Emilia-Romagna” del Festival infatti, saranno presenti i registi nostrani Yuri Ancarani con Atlantide, Marco Martinelli con fedeli d’Amore, Edo Tagliavini con 2020 Life and death of a virus e Monica Manganelli con The Black Christs. Far from Justice.

Faranno parte, invece, della giuria di qualità per la consegna del Premio Critica per la Miglior Regia di Lungometraggio, professionisti come Stefania Casini, attrice, regista, sceneggiatrice, Daniele Ciprì, regista e direttore della fotografia, Nevio Galeati, scrittore, giornalista e direttore del festival letterario GialloLuna NeroNotte, Davide Pulici, Direttore Nocturno e Roberto Silvestri, critico, scrittore e giornalista. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

20 anni di Ravenna Nightmare: l'anello d'oro del festival 2022 va a Lamberto Bava

RavennaToday è in caricamento