rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Eventi Cervia

Il padre degli ecomusei Hugues de Varine a Cervia

Hugues de Varine è, insieme a Georges-Henri Rivière, uno dei fondatori del progetto di “ecomuseo”, neologimo coniato da lui stesso all’inizio degli anni Settanta

Cervia è pronta per accogliere Hugues de Varine, “padre fondatore” degli ecomusei, che si fermerà a Cervia fino a domenica. Ricco il programma degli appuntamenti nel fine settimana, organizzati per coinvolgere la comunità cervese e per riflettere con il professore francese sull’opportunità di utilizzare il patrimonio culturale come risorsa per uno sviluppo duraturo, sostenibile e condiviso. Il valore aggiunto introdotto nella museologia dal concetto di ecomuseo sta proprio nella partecipazione e nel coinvolgimento della comunità nella conservazione del patrimonio culturale.

Hugues de Varine è, insieme a Georges-Henri Rivière, uno dei fondatori del progetto di “ecomuseo”, neologimo coniato da lui stesso all’inizio degli anni Settanta. Antropologo e museologo di fama internazionale, de Varine è stato uno dei protagonisti della museologia del dopoguerra e, tra le altre cose, direttore dell’International Council of Museum (Icom), dal 1965 al 1976.  Per un paio di giorni il professor de Varine approfondirà la conoscenza dell’Ecomuseo del Sale e del Mare di Cervia, visitando luoghi e incontrando persone. Da venerdì pomeriggio sono invece organizzati eventi pubblici per coinvolgere la cittadinanza sia nel percorso di costituzione dell’Ecomuseo sia nell’approfondire la conoscenza del territorio e delle tradizioni di Cervia.

Venerdì, al Magazzino del Sale, alle ore 15, si svolgerà l’incontro riservato tra i responsabili degli Ecomusei italiani sulla Proposta di “Manifesto strategico degli Ecomusei”, mentre alle 17 è in programma l’incontro pubblico “L’ecomuseo come processo di trasformazione del territorio e della comunità”, lezione del prof. De Varine al percorso di formazione per facilitatori ecomuseali. In conclusione, verranno consegnati gli attestati ai facilitatori ecomuseali.

Sabato 30 maggio, alle ore 10, è in programma, sempre al Magazzino del Sale, il seminario pubblico “Ecomusei e paesaggi culturali”, introdotto dal sindaco Luca Coffari e al quale parteciperà, oltre al professor Hugues de Varine, l’architetto Lamberto Rossi. Tra le altre cose, nel pomeriggio, alle ore 18.30, nell’area retrostante il Centro Visite Saline, di via Bova 61, è in programma l’inaugurazione della Torre esagonale e del punto informativo multimediale “Le saline di Cervia tra passato e futuro”, Antenna dell’Ecomuseo del Sale e del Mare, il cui recupero è stato possibile grazie al progetto Saltworks, finanziato nell’ambito del programma per la Cooperazione transfrontaliera Italia – Slovenia 2007-2013 dal fondo europeo di sviluppo regionale e dei fondi nazionali.

Domenica, alle ore 10 al Magazzino del Sale, verrà presentato il catalogo della mostra “Ti racconto una cosa”, realizzata dalla comunità di Cervia e allestita fino al 2 giugno. Contestualmente verrà illustrato anche l’albero Mappa di paesaggio, che per tre settimane ha raccolto i pensieri, gli scritti  e le emozioni della comunità. Alle 11, in piazza Pisacane, è invece in programma l’illustrazione dei lavori di restauro della tavola delle misure, a cura dei Lions Club Cervia ad Novas.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il padre degli ecomusei Hugues de Varine a Cervia

RavennaToday è in caricamento