Alla Casa delle Aie narrazione, immagini d’epoca e la musica degli Italian Swing

La storia, ormai dimenticata anche dagli anziani e completamente sconosciuta alle nuove generazioni, verrà ripercorsa venerdì, alle 21, nel teatrino della Casa delle Aie attraverso la narrazione di Alessandra Giordano (giornalista) e Gastone Guerrini (menestrello) avvalendosi di immagini, aneddoti e canzoni dell’epoca. La musica sarà quella del gruppo Italian Swing composto da Gastone Guerrini (contrabbasso e voce) e da musicisti di fama internazionale quali: Stefano Nanni (pianoforte), Gianluca Nanni (batteria) e Alessandro Fariselli (sax tenore). Italian Swing eseguirà brani musicali degli anni Sessanta, il periodo storico in cui si svolse la vicenda dell’Isola delle Rose, Tra i componenti del gruppo si esibirà come pianista il maestro cesenate Stefano Nanni,  che ha diretto l’Orchestra dell’Ariston al 68* Festival di Sanremo (6-10 febbraio 2018) per l’esibizione di Giovanni Caccamo e del gruppo ospiti dei Negramaro. Le immagini della serata sono proiettate con il supporto tecnico di Massimo Evangelisti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • "Mama’s Room": Giuseppe Bellosi legge i versi di Raffaello Baldini

    • solo oggi
    • Gratis
    • 28 febbraio 2021
    • online
  • Antigone tra mito e letteratura, una conferenza con Catia Pantoli

    • Gratis
    • 2 marzo 2021
    • online

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Un trekking dei sapori sui colli romagnoli: un itinerario con soste gourmet

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • ritrovo all’agriturismo La Sabbiona - Oriolo dei Fichi
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • “Il filo che non vedo”, la figura di Tiziano Terzani raccontata dagli scatti di Alfredo Lando

    • Gratis
    • dal 13 al 28 febbraio 2021
    • spazio espositivo dell'Ufficio decentrato di via Berlinguer
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento