"Dalla tragedia l'energia per cose positive": Spitfire contest in memoria di Alessio Lunardini  

Avrebbe compiuto 13 anni il prossimo 1 settembre Alessio Lunardini, il ragazzino scomparso il 26 maggio 2014 dopo essere stato investito a Ravenna in via Bellucci, mentre si recava a scuola in bicicletta. “Stiamo organizzando una mega festa per il suo compleanno – riferiscono Viera Petrova e Stefano Lunardini, i genitori del bambino – perché vogliamo portare avanti qualcosa di bello per le generazioni future. Noi non possiamo più aiutare nostro figlio, ma vogliamo aiutare gli altri ragazzi”.

La seconda edizione dello Spitfire Contest, organizzato con il patrocinio del Comune, si terrà il 5 settembre al Villaggio del Fanciullo (ingresso da via del Pino 102) e rappresenterà non solo un’occasione per tenere in vita il ricordo di Alessio, conosciuto nell’ambito della danza come Spitfire, ma anche un modo per sostenere l’arte e in particolar modo la cultura Hip Hop. La giornata, intitolata proprio “Spitfire Contest”, comincerà alle 10 con lezioni di danza tenute da maestri di ballo di calibro internazionale, tra cui Kris, coreografo di Maria De Filippi, presente, insieme con Denis Di Pasqua, a sua volta ballerino e insegnante molto noto, alla conferenza stampa nel corso della quale, questa mattina in municipio, l’evento è stato presentato.

La giornata proseguirà con le iscrizioni alle gare alle ore 13.30 e si concluderà in serata con lo spettacolo delle 20 nel quale si esibiranno i ballerini finalisti. “Spesso – ha detto l’assessore allo Sport Guido Guerrieri complimentandosi con i genitori di Alessio e gli organizzatori – dagli eventi più tragici maturano le energie per fare cose positive, che possono servire, come in questo caso, a trasmettere valori importanti. Trovo infatti particolarmente interessanti ed educative le forme di danza protagoniste del contest, perché richiedono una grande disciplina, che si può fondare solo su uno stile di vita e di pensiero eticamente molto corretto”.

“Noi speriamo – hanno continuato i genitori di Alessio - che all’esibizione conclusiva partecipino in tanti. Il pubblico sarà accolto gratuitamente nell’enorme anfiteatro, lo spazio messo a disposizione dal Villaggio del Fanciullo, che ringraziamo tanto per la disponibilità. Non ci fermerà niente e nessuno; in caso di pioggia, ci sposteremo nel palazzetto”. Questo evento rappresenta il secondo di una lunga serie: “Il nostro intento – hanno spiegato Stefano e Viera – è quello di ripetere il Contest ogni anno in prossimità del compleanno di nostro figlio”.

L’idea di un evento celebrativo in onore del compleanno del piccolo Spitfire era nata subito, sin da pochi giorni dal tragico incidente: “Quando abbiamo visto che Flavio Vichi era riuscito a pianificare una fiaccolata in pochissime ore, abbiamo capito che tutto era fattibile. Quando ci si sente impotenti a seguito di un lutto come questo, qualsiasi cosa ti faccia uscire dall’impotenza e sentire utile è fonte di grande sollievo”.Tantissima la partecipazione e la solidarietà della gente, e tante le novità di questa seconda edizione, create anche per sostenere l’associazione nata a febbraio di quest’anno in onore di Alessio Spitfire Lunardini, che ha come scopo aiutare tutti i giovani attraverso i valori della cultura hip hop.

All'interno dello spettacolo serale sono state introdotte quattro esibizioni degli Showcase, dove crew di giovani artisti si esibiranno in coreografie spettacolari; ci sarà anche l'intervento del campione italiano di beatboxer AlienDee.Sono previsti oltre mille ‘bboy’ e ‘bgirl’, ovvero ballerini di break dance. Su iniziativa della famiglia Lunardini, ai ballerini primi classificati nelle rispettive categorie verranno assegnati dei premi in denaro e ai più piccoli delle borse di studio; ai premiati saranno anche donate piccole opere in mosaico realizzate dall’Accademia di belle arti e da Anna Fietta, sostenitrice dell’associazione, create appositamente per l’evento.

Quest'anno ci saranno anche i cappelletti fatti dai volontari dell’associazione con la collaborazione del PD di Porto Fuori che ha messo a disposizione luoghi e macchinari; sarà possibile anche mangiare panini ripieni di salsiccia e cipolla; patatine. In più si potrà gustare l’ottimo gelato biologico dell’azienda Buon Latte di San Bernardino di Lugo; ed essendo un evento di giovani atleti ci sarà anche la possibilità di poter gustare specialità vegane. Il ricavato dalle preparazioni gastronomiche servirà per finanziare le attività dell’associazione. “Concludiamo – dicono Viera e Stefano – con il ringraziare anche tutti i volontari che stanno partecipando a questa iniziativa e tutti coloro che in questi mesi non ci hanno mai lasciati soli”. Il programma completo della giornata è consultabile su https://www.facebook.com/events/1582408612013835/, https://www.facebook.com/pages/Spitfire-Contest/1646333975593398?fref=ts, www.alessiospitfirelunardini.it Per info ed iscrizioni contattare Serena (388.9280162) o Stefano (347.6822277).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Dolci sapori della tradizione alla sagra del Sabadone

    • Gratis
    • dal 18 al 26 gennaio 2020
    • piazza Matteotti
  • J-Ax fa tappa a Ravenna: un mini-live per presentare il nuovo album "Reale"

    • 28 gennaio 2020
    • Centro Commerciale Esp
  • "Il privilegio dell’inquietudine": la grande grafica nella mostra dedicata ad Albrecht Dürer

    • Gratis
    • dal 21 settembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Museo Civico delle Cappuccine
  • Un Natale meraviglioso sulla spiaggia con il Presepe di Sabbia

    • dal 8 dicembre 2019 al 20 gennaio 2020
    • spiaggia libera adiacente la Diga Foranea sud - Marina di Ravenna
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento