Al Bagnacavallo Festival arrivano i burattini della compagnia Nasinsù

Riprenderanno martedì 20 agosto alle 21 da piazzetta del Carmine gli appuntamenti del Bagnacavallo Festival, che dopo la pausa di Ferragosto tornerà con una serata per famiglie. La Compagnia Nasinsù proporrà al pubblico del festival Crepi l’avarizia, spettacolo di burattini di e con Sandra Pagliarani, organizzato in collaborazione con Burattini e Figure 2019, Teatro del Drago.

Miglio Gepponi, proprietario e custode di chiavi che aprono i suoi infiniti tesori, è talmente avaro anche di sentimenti che vorrebbe condannare la figlia all’infelicità. Ma dovrà fare i conti con la furbizia e le armi segrete della servetta Teresa che tanto a cuore ha Carolina. Il pubblico sarà portato a riflettere, con tante risate come nella migliore tradizione del teatro dei burattini, sul fatto che la vera ricchezza non dipende dal possesso. Lo spettacolo ha vinto i premi Ai bravi burattinai d’Italia e Ribalte di fantasia. In caso di maltempo l’iniziativa si terrà sotto il loggiato del Municipio, in piazza della Libertà. Il Bagnacavallo Festival proseguirà poi giovedì 22 agosto presso il giardino della Signora Maria, in via Baccano 5, dove alle 21.30 si esibirà Le Croque Madame trio: Sabrina Mungari, Ilaria Petrantuono e Debora Bettoli. L’ingresso a tutti gli appuntamenti è a offerta libera.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Un trekking dei sapori sui colli romagnoli: un itinerario con soste gourmet

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • ritrovo all’agriturismo La Sabbiona - Oriolo dei Fichi
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • “Il filo che non vedo”, la figura di Tiziano Terzani raccontata dagli scatti di Alfredo Lando

    • Gratis
    • dal 13 al 28 febbraio 2021
    • spazio espositivo dell'Ufficio decentrato di via Berlinguer
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento