Anche il ministro Franceschini per l'anniversario della morte di Dante

Il 10 settembre si tiene il 696° anniversario della morte del Sommo Poeta e alle celebrazioni prendono parte sia il ministro Franceschini che il sindaco di Firenze Nardella

Come ogni anno, l’omaggio di Ravenna al sommo poeta trova la sua massima espressione nelle celebrazioni che si svolgeranno in occasione dell'Annuale della morte di Dante, giunto quest'anno al 696° anniversario e in programma domenica 10 settembre.

Alle 9.30, da piazza del Popolo, partirà il corteo celebrativo presieduto dal sindaco di Ravenna Michele de Pascale con l'assessora alla Cultura Elsa Signorino e il sindaco di Firenze Dario Nardella. Al corteo si uniranno i gonfaloni delle città di Ravenna e Firenze e i figuranti dell’associazione storica “Quelli del Ponte”. Quest'anno alla cerimonia prenderà parte anche Dario Franceschini, ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo.

Il corteo muoverà da piazza del Popolo alla volta della basilica di San Francesco, dove l’arcivescovo di Ravenna - Cervia, monsignor Lorenzo Ghizzoni, presiederà alle 9.45 la Commemorazione della morte di Dante, celebrazione eucaristica animata dalla Cappella Musicale di San Francesco diretta da Giuliano Amadei.
Il corteo raggiungerà poi la sala Dantesca della biblioteca Classense, dove alle 11 circa i sindaci di Ravenna e Firenze conferiranno un saluto istituzionale, precedendo l’intervento del Ministro. A seguire il professor Marco Petoletti, docente di Letteratura latina medievale e umanistica presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, proporrà per la tradizionale prolusione il tema: L’ultimo rifugio, l’ultima Musa: le egloghe di Dante.

Seguirà alle 13 l’omaggio reso da Firenze all’Esule: la Cerimonia dell’Olio. Dalla biblioteca Classense ci si dirigerà presso la Tomba dove, con un solenne cerimoniale ormai codificato negli anni, i rappresentanti del Comune di Firenze offriranno l’olio al sepolcro del Poeta, accendendo la lampada votiva che arde ininterrottamente dal 1908, dono anch’essa della città di Firenze. 

Nel pomeriggio, dalle 15 alle 19 (ultimo ingresso alle 18), sarà possibile partecipare alle visite guidate speciali condotte dai bibliotecari della Classense: Un itinerario dantesco in Classense. Visita speciale tra le sale e i libri antichi della biblioteca (prenotazione obbligatoria a: prenotazioni_eventi@classense.ra.it).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per informazioni www.classense.ra.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia da un'auto in corsa sull'Adriatica: gravissima una donna

  • Si tuffano in mare, vengono risucchiati dalle onde: tre vengono salvati, uno perde la vita

  • I suoi figli salvano una bimba dall'annegamento: "Mio padre morì in mare, sembra un segno del destino"

  • Alberi caduti, nubifragi e allagamenti: i temporali seminano danni

  • Alessandro Borghese gira una puntata di "4 Ristoranti" in riviera

  • Presunto ordigno bellico: divieto di accesso ad una delimitata zona di spiaggia a Marina di Ravenna

Torna su
RavennaToday è in caricamento