Arrivano i Big Sexy Noise di Lydia Lunch

La grande performer americana Lydia Lunch, sacerdotessa della no wave, arriva al Bronson venerdì 16 novembre, ore 21.30, nel suo progetto più rock intitolato Big Sexy Noise, la profana trinità formata nel 2009 insieme a James Johnston & Ian White dei Gallon Drunk. Sturate le orecchie, datevi una ripulita, e rendete omaggio alla signora.

Il diabolico triumvirato dei Big Sexy Noise, con Lydia Lunch, James Johnston e Ian White dei famigerati Gallon Drunk, è destinato a dimostrare ancora una volta che il rock è vivo e vegeto, brutto, sporco e cattivo più che mai.

Nel 2009, l'icona dell'insuperabile “No Wave New York”, Lydia Lunch, formò la band Big Sexy Noise. Il gruppo include Lunch alla voce, James Johnston (chitarre), Terry Edwards (organo, sassofono e chitarra) e Ian White (batteria), in precedenza membri del gruppo Gallon Drunk. Un EP di sei tracce fu pubblicato il 1 giugno 2009 per la Sartorial Records. L'EP includeva una cover della canzone di Lou Reed "Kill Your Sons" e "The Gospel Singer", una canzone scritta insieme a Kim Gordon.

Nel 2010 la band ha aggiunto altri cinque pezzi originali di Johnston/Lunch, più una cover di Lynyrd Skynyrd, per completare le sei tracce originali e pubblicare il primo album omonimo, ancora su Sartorial Rec.
Big Sexy Noise è l'urto primordiale, la grinta e la rabbia dei tamburi di White, lo stile folle al basso di Johnston, i brutali interventi di organo e sax di Edwards, guidati dalla voce di Lydia Lunch.

Il secondo album, “Trust The Witch”, è uscito un anno dopo: il blues è ancora lì, pesante e languido, con la giusta dose di ambivalenza servita dai suoi tra i più audaci discepoli.

Nel settembre 2013 – l’Anno del Serpente, la Stagione delle Streghe – i Big Sexy Noise pubblicano il blasonato “Collision Course” per gentile concessione della Cherry Red Records.

“Collision Course” è un doppio disco propulsivo con una performance dal vivo inedita registrata in Italia, che dimostra quanto si possano divertire tre cattivi noise-maker, così come il loro ultimo album in studio, “Trust the Witch”, che è rimasto indisponibile per la maggior parte dei fan. Inarrestabile, oltraggioso, melodico, contagioso, “Collision Course” sono i Big Sexy Noise al loro massimo brutale, un torrente di hard rock, post punk e gutter black & blues.

Dal martellante rock classico di “Maha Kali Calling” al voodoo paludoso infuso in “Trust the Witch”, o dalla title track garage punk fino al selvaggio funk di “Ballin’ the Jack”, o al clamoroso finale di “Forever on the Run”, i Big Sexy Noise lanciano il guanto di sfida e ci invitano a scatenarci, a perdere le inibizioni e, per l'amor del cielo, a lasciarci andare al rock.

Oggi il progetto Big Sexy Noise continua a girare il mondo come trio: Lydia Lunch, James Johnston e Ian White.

Biglietti: 15 euro

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Dai Mamiffer ai Deafkids, la musica arriva online con i live di "Transmissions Waves"

    • dal 12 al 14 marzo 2021
    • online
  • Una Festa della Donna tra letture online e la musica de Le Croque Madame

    • Gratis
    • 6 marzo 2021
    • online

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • La Festa della Donna si celebra con una primula

    • 8 marzo 2021
    • Centro Commerciale Le Cicogne
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento