Tutto il gusto del cioccolato torna in piazza con "Art & Ciocc"

Il cioccolato conquista il centro di Ravenna. Per quattro giorni cremini, tavolette, cioccolatini, croccanti, laboratori e golose degustazioni ritornano in piazza del Popolo con Art & Ciocc. Il tour dei cioccolatieri fa tappa a Ravenna dal 31 ottobre al 3 novembre.

Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Calabria e Sicilia sono le regioni natali dei maestri cioccolatieri del tour di "Art & Ciocc", che ha l'obiettivo di promuovere - con tappe in tutta Italia - il cioccolato artigianale di qualità.

Ogni maestro cioccolatiere proporrà le più golose specialità regionali assieme a piccoli e grandi oggetti e sculture di cioccolato con una particolare attenzione anche alle diverse esigenze e scelte alimentari.

Non mancheranno i grandi classici come le prelibate praline di oltre 42 gusti, i liquori al cioccolato, le creme spalmabili, le infinite combinazioni di tartufi, i particolarissimi cioccolatini alla birra, ma anche le specifiche produzioni regionali, come il cannolo siciliano, il cioccolato di Modica o di Perugia.

La festa del cioccolato è aperta dalle 9:00 alle 22:00.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Un trekking dei sapori sui colli romagnoli: un itinerario con soste gourmet

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • ritrovo all’agriturismo La Sabbiona - Oriolo dei Fichi
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • “Il filo che non vedo”, la figura di Tiziano Terzani raccontata dagli scatti di Alfredo Lando

    • Gratis
    • dal 13 al 28 febbraio 2021
    • spazio espositivo dell'Ufficio decentrato di via Berlinguer
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento