menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arte e divertimento a Palazzo: e i Lego celebrano il mosaico ravennate

Tra le riproduzioni esposte ci saranno le colombe abbeveranti, la monoposto Ferrari e un campanile alto tre metri. Signorino: "Portiamo creatività e fantasia in un luogo d'arte"

I mattoncini Lego tornano in città in grande stile con Ravenna Brick Festival che trova casa, da venerdì 16 a domenica 18 novembre, negli spazi di Palazzo Rasponi. Un'iniziativa di Romagna Lug che trova la collaborazione dell'Assessorato alla Cultura per la conferma che quest'evento è più di una mostra divertente e colorata.

Afferma l'assessora Elsa Signorino: "Abbiamo sostenuto questo progetto per proporre un weekend all'insegna della creatività e della fantasia in un luogo d'arte della città, permettendo l'ampia partecipazione di tutte le fasce d'età in uno spazio prestigioso come Palazzo Rasponi".

L'Assessorato alla Cultura e Ravenna Brick Festival si ritrovano dopo l'esperienza legata alla Biennale del Mosaico del 2017, un'esperienza che l'assessora Signorino auspica di ripetere nel 2019. E il mosaico gioca un ruolo importante anche in questa nuova edizione di Ravenna Brick Festival, perché il pubblico potrà ammirare la riproduzione delle Colombe abbeveranti, particolare celebre del Mausoleo di Galla Placidia, realizzato da oltre 26mila mattoncini. Ravenna inoltre sarà omaggiata anche dalla riproduzione del Mausoleo di Teodorico, ricostruito dagli artisti di Romagna Lug con oltre 4000 pezzi.

E ancora sorprese con la monoposto di Formula 1, fedele riproduzione in scala 1:1 della Ferrari realizzata interamente in mattoncini Lego e Il Campanile di Giotto di Firenze alto più di 3 metri e realizzato con oltre 100 mila mattoncini. Ad arricchire ulteriormente la mostra sarà presente anche un opera di interior design denominata “Il salotto“ realizzata con oltre 30000 mattoncini, dall’ unico artista italiano LEGO certificato, Riccardo Zangelmi.

18-11-13 foto Brick festival 2-2

Nel piano Nobile sarà presente l’area espositiva con oltre un milione di mattoncini distribuiti sui 1000 metri quadrati del Settecentesco Palazzo; i diorami, le MOC e le creazioni originali esposte sono tutte progettate, create e realizzate dai soci del gruppo RomagnaLUG.
All’interno della grande sala principale saranno esposte, oltre alla City comunitaria, vari temi tra i quali Space anni ‘80/’90, Elves, Robot, Mecha, Brickheadz e un meraviglio Mondo a Colori.
Le altre sale del Palazzo saranno dedicate ognuna a un tema specifico: il Pianeta Artico, La storia di Batman, gli Architecture, le Licenze Cinematografiche, i Technic, GBC e Star Wars.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento