"Assembramenti": la musica arriva in festival con Savana Funk, Sam Paglia e Don Antonio

Un lungo itinerario di concerti che attraversa la provincia, proponendo interessanti collaborazione. Sul palco anche Houdini Righini, Elisa Ridolfi e Opez

La musica non si ferma e nemmeno il festival Strade Blu che per l'estate post-Covid lancia la rassegna "AssembraMenti", una risposta al presente, che mette per un attimo in secondo piano le esplorazioni ampie, i confini, la geografia dei folklori, per concentrarsi su un messaggio.

L'Arte è fatta di incontri. È fatta di contaminazione. È fatta di non-immunità al messaggio altrui, ma al contrario a una massima permeabilità, curiosità, apertura. Fiducia.

Un ricco calendario di concerti che attraversa il territorio ravennate prima di concludersi con tre tappe nel Forlivese. 

Si comincia venerdì 24 luglio, ore 21.30, con Sam Paglia e Chicco Montefiori a Faenza in Piazza Nenni. L'exotica romagnola che ha fatto ancheggiare il mondo, insieme sul palco per un viaggio fra colonne sonore e ballabili improbabili. Sam con la band, Chicco senza cocktail ma ben shakerato.

Giovedì 30 Luglio, ore 21.30, ci si sposta nel Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza per il live di Houdini Righini, Massimiliano Larocca e Naddei. Onde wave sulla polvere dei folklori, e di una canzone italiana classica e futurista insieme. Da Dino Campana a Cohen, con i Mostri (sacri) di Naddei a chiudere il cerchio motorizzato analogico.

Venerdì 31 Luglio, ore 21.30, si torna in Piazza Nenni con "Don" Antonio Gramantieri e Stefano Pilia. Il lato A del Lockdown blues senza passaporto che si immerge nel Mediterraneo e riemerge sulle coste d'Africa. Da esplorare insieme al chitarrista italiano che mette d'accordo Afterhours, Massimo Volume e Rokia Traorè.

Sabato 1 Agosto, ore 21.30, il festival AssembraMenti giunge al Parco Piancastelli di Fusignano con Stiv Cantarelli ed Edward Abbiati. Il rock and roll, il folk e il garage come linguaggio globale? Un incontro fra due specialisti (inter)nazionali del genere, con un disco nuovo in cantiere. 

Giovedì 6 Agosto, ore 21.00, appuntamento con Elisa Ridolfi e Riccardo Bertozzini al Giardino della Biblioteca di Alfonsine. Fado e musica d'autore, chitarra classica e pathos adriatico. Una grande voce, una grande chitarra e un po' di luna per una serenata all'estate ritrovata.

Sabato 8 Agosto, ore 21.30, i Savana Funk incontrano Max Castlunger all'Anfiteatro Spada di Brisighella. La Bologna del jazz elettrico e l'Africa in trance da ballo, le percussioni e un funk vitale, di colori e pulsazioni. La Savana sale in collina, cambi climatici in vista.

Martedì 11 Agosto, ore 21.30, ultimo appuntamento in provincia, all'Albergo Antico Convento San Francesco di Bagnacavallo con Opez e Pasquale Mirra. Il Messico e il West sulle chitarre romagnole, con un pensiero al grande schermo e uno alla balera. E un vibrafonista d'eccezione a portare swing, mistero ed eleganza intorno a tutto quanto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Bonaccini: "Emilia-Romagna zona gialla da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto contro un albero: perde la vita un giovane di 22 anni

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Vivere in montagna, l'opportunità diventa realtà per 341 giovani coppie e famiglie

Torna su
RavennaToday è in caricamento