I colori dell'India nell'anteprima del Popoli Pop Cult Festival

Martedì 18 giugno nella sede dell’azienda agricola “I cuori” di Bagnara di Romagna (via Lunga 14/F) c'è un’anteprima del Popoli Pop Cult Festival. Dalle 20 sapori, colori e storie dall’India saranno infatti protagonisti di “Aspettando Popoli”.

Per l’occasione sarà possibile scoprire l’India attraverso le fotografie di Fabiano Fabbri, i racconti di Denise Maretti e la storia delle scrittore Saroo Brierley, raccontata nel film biografia “Lion – La strada verso casa”, il tutto narrato da Lisa Emiliani. A seguire degustazioni di tè indiani. 

L’evento richiede la prenotazione contattando all’azienda agricola biologica “I cuori” al numero 347 8162381 (Cristiana Conti) o scrivendo a conti.cristiana@libero.it. L’ingresso è gratuito.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Cervia ricorda i caduti nel 76esimo anniversario della Liberazione

    • Gratis
    • 25 aprile 2021
    • Piazza Garibaldi
  • Fiori, alberi e manifesti per onorare i caduti della Liberazione

    • Gratis
    • 25 aprile 2021
    • sedi varie - vedi programma
  • Video e protagonisti della Resistenza per festeggiare la Liberazione

    • Gratis
    • 25 aprile 2021
    • vedi programma

I più visti

  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento