rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Eventi Lugo

Bassa Romagna, Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia: tutte le iniziative

In occasione della Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia, l’Unione della Bassa Romagna promuove incontri, laboratori ed eventi sul tema dei diritti dei bambini, con particolare attenzione al diritto alla lettura

In occasione della Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia, l’Unione della Bassa Romagna promuove incontri, laboratori ed eventi sul tema dei diritti dei bambini, con particolare attenzione al diritto alla lettura. Ad Alfonsine le letture animate saranno suddivise in tre giornate: martedì alle 16.30 in biblioteca comunale, sabato alle 10 sempre in biblioteca e giovedì 18 dicembre alle 16.30 all’asilo nido Cavina.

A Bagnacavallo sabato 29 novembre alle 10, alla biblioteca “Giuseppe Taroni”, laboratori di letture organizzate con il gruppo GiroLeggendo e i volontari della lettura. Inoltre ai nuovi nati nel periodo luglio 2014 - luglio 2015 sarà consegnato un kit di lettura composto da un libro per il bimbo e uno per i genitori, accompagnato da un pieghevole del progetto Nati per Leggere e da una lettera del Ministro Dario Franceschini. I kit saranno consegnati a partire dal mese di novembre da parte dei pediatri che aderiscono al progetto “Nati per Leggere”, in occasione del bilancio di salute dei 4-6 mesi; tale dono intende rafforzare l'importanza della pratica della lettura precoce in famiglia.

Giovedì l’Ecomuseo delle Erbe palustri di Villanova di Bagnacavallo organizza una giornata di iniziative speciali. Si comincia alle 10 nella Sala immersiva della struttura, dove la compagnia teatrale “Drammatico Vegetale” porterà in scena lo spettacolo “Brum”, per bambini dai 2 ai 5 anni. Alle 10.45 i giochi della tradizione locale, con il laboratorio “Giocare con niente” condotto da Maria Rosa Bagnari e passeggiata didattica all’orto-giardino. Alle 11 nella Sala didattica incontro con il maestro Mario Lodi e proiezione della sua videointervista; interverranno la pedagogista Dina Grandi e l’artista-giocattolaio Roberto Papetti.

Alle 14.30 nella Sala didattica “Le avventure di Anita e Nico”, dal Delta del Po alle Foreste Casentinesi, letture dell’autrice Linda Maggiori. Alle 18.30 nella Sala immersiva, dopo i saluti del sindaco Eleonora Proni e dell’assessore Ada Sangiorgi, sarà riproposto lo spettacolo “Brum”. Seguirà alle 19.30 la cena nella Sala conviviale, con menù alla “Carta dei diritti naturali di bimbi e bimbe” di Gianfranco Zavalloni; durante la serata, Maria Rosa Bagnari condurrà il laboratorio “Mani in pasta”, acqua e farina come creta. Per lo spettacolo e per la cena è necessaria la prenotazione. Lo spettacolo “Brum” è a offerta libera; la cena ha un costo di 15 euro per gli adulti e di 5 euro per i bambini. Il menù è consultabile sul sito www.ecomuseoerbepalustri.it. Per le prenotazioni, contattare l’Ecomuseo al numero 0545 47122, email barangani@racine.ra.it.

Sempre giovedì, nella Sala di Palazzo Vecchio, ci sarà la proiezione del film/documentario “Vado a scuola” del regista francese Pascal Plisson. La proiezione è rivolta agli alunni delle classi quinte della scuola primaria e delle classi prime della scuola secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo di Bagnacavallo e Villanova. Già insignito alla sua uscita nel 2013 del logo Unesco, il film narra la storia di quattro bambini, provenienti da angoli del pianeta differenti, ma uniti dalla stessa sete di conoscenza. Se l'accesso all'istruzione è solo una formalità nel mondo occidentale, altrove può trasformarsi in vero e proprio viaggio che richiede sforzi e sacrifici: i destini dei quattro protagonisti si intrecciano, quattro storie di vita realmente vissuta piene di speranza, accomunate da una incrollabile fiducia sul futuro e da una contagiosa gioia di vivere.

La proiezione sarà dalle 9 alle 10.30 per gli alunni di quinta elementare e dalle 11 alle 12.30 per quelli di prima media. Inoltre, venerdì alle 17 e in replica alle 18 nella Sala delle Capriate dell’ex convento di San Francesco, in via Cadorna 10, andrà in scena “La farfalla che cascò nell’arcobaleno”, spettacolo di pupazzi per bambini da 1 a 6 anni a cura di Sabina Morgagni. L’associazione “Tutti per la scuola” offrirà una merenda ai presenti. L’evento è gratuito, con obbligo di prenotazione via email a longos@unione.labassaromagna.it, oppure al numero 0545 280897 entro mercoledì.

A Bagnara di Romagna appuntamento giovedì dalle 15.30 alle 18.30 alla biblioteca “Il Torrioncello”: ai bimbi da zero a cinque anni sarà dato un piccolo dono. Sabato dalle 8.30, sempre in biblioteca, una visita guidata per genitori ed educatori di bambini da 0 a 5 anni. A Conselice le letture per bambini saranno sabato a partire dalle 10 nello spazio ragazzi “A casa di Giò” della biblioteca Giovanna Righini Ricci, in concomitanza con lo swap party del libro.

A Lugo gli eventi si svolgeranno dal 17 al 27 novembre, in concomitanza con la "Settimana Nazionale Nati per Leggere". Da lunedì a giovedì sono previste letture e promozione del progetto Nati per Leggere per i bambini e i genitori presenti nelle sale d'aspetto degli ambulatori pediatrici, della Pediatria di Comunità e presso l’UO Pediatria dell’Ospedale Umberto I di Lugo. Nella Sezione Ragazzi della Biblioteca “Fabrizio Trisi” martedì e giovedì, in mattinata, si svolgeranno incontri dedicati alle Scuole dell'infanzia del comune di Lugo, mentre alle ore 17 del 20 novembre ci sarà “Un girotondo di note", laboratorio di musica e parole per famiglie con bambini da 2 anni, a cura di Katia Dal Monte, narratrice della Biblioteca Viaggiante “Nati per la musica” di Lugo.

Sabato alle 10.30, invece, la Sezione ragazzi della biblioteca Trisi ospiterà la Festa dei nuovi nati, che verranno accolti con “Filastrocche appena nate", laboratorio di educazione musicale per neo genitori e bebè, a cura della pedagogista e musicoterapeuta Saula Cicarilli. L'iniziativa rientra nell'ambito del progetto “Benvenuto a Lugo", in collaborazione con il Centro per le famiglie; alle 11.30 seguirà “Ascoltiamo i libri silenziosi”, laboratorio di educazione musicale per bambini da 12 a 36 mesi, sempre a cura di Saula Cicarilli. Negli stessi giorni, prenderanno l'avvio due iniziative promosse nell'ambito del progetto In Vitro,  ideato e finanziato dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali: nei pomeriggi di martedì e giovedì 27 novembre, libri selezionati da esperti e adatti ai bambini da 0 a 3 anni saranno consegnati ai Nidi d'Infanzia Corelli ed Europa, alla presenza delle Assessore alla Cultura e alla Scuola del Comune di Lugo; in entrambe le occasioni, Volontari per il progetto Nati per Leggere terranno letture dedicate ai genitori.

Apartire dal mese di novembre 2014, i pediatri di famiglia operanti nel Distretto Sanitario di Lugo che aderiscono al progetto Nati per Leggere, in occasione del bilancio di salute 4-6 mesi consegneranno ai nuovi nati del periodo luglio 2014 - luglio 2015 un kit di lettura, nell'intento di rafforzare il messaggio dell'importanza della pratica della lettura precoce in famiglia. A Cotignola la biblioteca Luigi Varoli aderisce alla settimana nazionale di Nati per leggere con 2 iniziative legate ai piccolissimi: giovedì la biblioteca sarà al Nido Il cucciolo per la consegna dei libri donati dal Cepell con il progetto In Vitro. Sabato i lettori volontari GirandoLeggendo culleranno i vostri piccoli con il suono della loro voce e tante belle storie'. Oltre a questi due appuntamenti in biblioteca, un terzo appuntamento sabato alle 20.45 con “Il cammino dei diritti”, un viaggio nel tempo attraverso giochi, letture e immagini. Per informazioni, contattare la biblioteca L. Varoli al numero 0545 908874, email varoli@sbn.provincia.ra.it.

In tutti gli asili nido dei Comuni della Bassa Romagna arrivano inoltre gli “scaffali di libri”, nell’ambito del progetto In Vitro, promosso dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero per i Beni e le Attività culturali: il 17 novembre a Bagnara, il 18 e il 27 novembre a Lugo, il 20 novembre ad Alfonsine, Bagnacavallo, Cotignola, Fusignano, Massa Lombarda e Sant’Agata, il 21 novembre a Villanova di Bagnacavallo e in gennaio a Voltana.

In tutti i comuni ci sarà uno “swap party del libro”, giornata di scambio di libri usati per bambini: a Conselice il 22 novembre, a Massa Lombarda il 29 novembre, a Lugo il 9 e 11 dicembre (con laboratori di Natale per genitori), a Voltana l’11 dicembre, a Sant’Agata il 13 dicembre, a Fusignano il 14 dicembre, a Bagnacavallo il 16 dicembre, a Villanova il 17 dicembre, ad Alfonsine il 18 dicembre, e per finire a Bagnara e a Cotignola il 20 dicembre. Per gli orari, i luoghi e per ulteriori informazioni consultare il sito www.labassaromagna.it. Infine, è previsto un evento conclusivo venerdì 5 dicembre alle 20.30 nella Sala del Carmine di Massa Lombarda con “Un libro al giorno per contorno: leggere ai bambini è uno strumento di crescita e un'opportunità per diventare adulti che pensano”, le letture ai bambini con la compagnia di improvvisazione teatrale 05quartoAtto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bassa Romagna, Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia: tutte le iniziative

RavennaToday è in caricamento