Biennale Mosaico: il “Paradiso” di Sara Vasini e “Mai più” di Marco De Santi

Da venerdì 4 ottobre al 24 novembre, in occasione della VI edizione della Biennale di Mosaico Contemporaneo, MAG-Magazzeno Art Gallery ospita due mostre personali: “Paradiso” di Sara Vasini (Cesena, 1986) a cura di Luca Maggio e “Mai più” di Marco De Santi (Varese, 1983), vincitore del Premio Biennale del Mosaico 2019 indetto da GAeM, a cura di Alessandra Carini e Benedetta Pezzi. Inaugurazione alle ore 21:00.

Le due promesse del nuovo mosaico contemporaneo italiano si misurano con gli spazi della galleria e del giardino antistante, lavorando però autonomamente l’una dall’altro e seguendo tecniche e obiettivi differenti. 

Vasini alcuni anni fa acquista un cartone del 1953 del maestro mosaicista Romolo Papa raffigurante il viso del San Pietro musivo del 1112 già nel Duomo di Ravenna, poi collocato nel Museo Arcivescovile. Da qui parte l’idea della mostra che si sviluppa in un percorso composto da vari elementi  che spaziano dalla pittura, al mosaico e al video: “Paradiso per lei è avere a che fare con la propria lingua madre, il mosaico, non una tecnica, più di un linguaggio, modo d’essere, di vivere nulla mai facile, anzi da esplorare con più tecniche e linguaggi”, scrive Maggio che da tempo cura l’artista.

De Santi affronta invece il rapporto fra uomo, natura e tecnologia: “da anni lavora con materiali di scarto, sia industriali che di uso quotidiano. Questi “rifiuti speciali” vanno dal cemento, al vetro, alla plastica, fino ad arrivare anche a lenti a contatto usate o vecchia bigiotteria cinese. Questi materiali così poveri e bistrattati vengono ricostruiti, rimodellati in nuove forme fragili e precarie come le nostre esistenze.” scrive Carini a  proposito di “Mai più”. 

La mostra è visitabile fino al 24 novembre da mercoledì a domenica compresi in via Magazzini Posteriori 37, Ravenna.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Il privilegio dell’inquietudine": la grande grafica nella mostra dedicata ad Albrecht Dürer

    • Gratis
    • dal 21 settembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Museo Civico delle Cappuccine
  • Un Natale meraviglioso sulla spiaggia con il Presepe di Sabbia

    • dal 8 dicembre 2019 al 20 gennaio 2020
    • spiaggia libera adiacente la Diga Foranea sud - Marina di Ravenna
  • La sfida ceramica di Picasso. Un legame di lunga data tra l'artista e Faenza

    • dal 1 novembre 2019 al 12 aprile 2020
    • MIC - Museo Internazionale della Ceramica

I più visti

  • Dolci sapori della tradizione alla sagra del Sabadone

    • Gratis
    • dal 18 al 26 gennaio 2020
    • piazza Matteotti
  • J-Ax fa tappa a Ravenna: un mini-live per presentare il nuovo album "Reale"

    • 28 gennaio 2020
    • Centro Commerciale Esp
  • "Il privilegio dell’inquietudine": la grande grafica nella mostra dedicata ad Albrecht Dürer

    • Gratis
    • dal 21 settembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Museo Civico delle Cappuccine
  • Un Natale meraviglioso sulla spiaggia con il Presepe di Sabbia

    • dal 8 dicembre 2019 al 20 gennaio 2020
    • spiaggia libera adiacente la Diga Foranea sud - Marina di Ravenna
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento