rotate-mobile
Eventi Faenza

"La Vendemmia", biennale di pittura a Tebano: premiate le opere più belle

A tutti i partecipanti è stato consegnata una medaglia, oltre ad un buono acquisto Orologeria-Oreficeria Baravelli di Faenza, una bottiglia di vino offerta dagli sponsor “Treré”, “Nero del Bufalo” e “Polo di Tebano” e materiali artistici offerti da Magicolor.”

Si è svolta domenica la biennale di pittura “La Vendemmia a Tebano”, organizzata dall’Associazione Acquerellisti Faentini di concerto col Polo di Tebano, la speciale partecipazione del Museo Internazionale delle Ceramiche - Scuola di Disegno e Plastica "Tommaso Minardi”, il Santuario della Beata Vergine della Speranza, la Società di Danza Circolo di Faenza (che ha partecipato con spettacoli di danza scozzese) e con il Patrocinio del Comune di Faenza.

La biennale, iniziata alle 9.30 con la timbratura delle tele dei 41 partecipanti, di cui 13 under 18 (l’artista più giovane aveva 6 anni) si è conclusa con la premiazione dei partecipanti verso le 19. La giuria, riunitasi dopo la consegna delle tele, prevista per le 16.30, e composta da Rolando Giovannini (Presidente), Massimo Isola, Pietro Lenzini, Antonio Lama, Giovanni Carapia, Francesca Cecchini e Lorena Castellari, ha decretato i nomi dei vincitori: per la categoria “Over 18” si è aggiudicata il primo premio di 350 euro Emanuela Zaccherini, il secondo premio di 200 euro è stato vinto da Amissao Lima e il terzo premio di 100 Euro da Marinella Zaccherini. Il quarto premio consistente in una cornice offerta da Petit Bazaar è invece andato a Daniella Bellardi. Segnalate le opere di Claudia Corradini, Paola Alboni, Gloria e Grazia Matteucci.

Per la categoria “Under 18” il primo premio di 50 euro offerto dall’Associazione Acquerellisti Faentini è stato assegnato a Maddalena Medri,  il secondo premio di 50 Euro offerto da Assoenologi Sezione Romagna ad Agnese Montaguti, il terzo premio consistente in un rasoio taglia capelli offerto dal Conad “La Filanda” di Faenza a Giovanni Tura e il quarto premio consistente in un buono acquisto di 50 Euro da e c/o “Magicolor Belle Arti” a Lisa Gaddoni. Il premio del pubblico di 100 Euro offerto dal Santuario della Beata Vergine della Speranza di Tebano è stato assegnato a Giovanni Tura. A tutti i partecipanti è stato consegnata una medaglia, oltre ad un buono acquisto Orologeria-Oreficeria Baravelli di Faenza, una bottiglia di vino offerta dagli sponsor “Treré”, “Nero del Bufalo” e “Polo di Tebano” e materiali artistici offerti da Magicolor.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La Vendemmia", biennale di pittura a Tebano: premiate le opere più belle

RavennaToday è in caricamento