Il Teatro Socjale di Piangiapane riparte per la 23° stagione

Il Teatro Socjale di Piangiapane riparte per la 23° stagione. Confermata la solita e inossidabile forma: musica di qualità e di tutti i generi, cinema e cappelletti

Il Teatro Socjale di Piangiapane riparte per la 23° stagione. Confermata la solita e inossidabile forma: musica di qualità e di tutti i generi, cinema e cappelletti. In apertura, ricordando Gigliola, storica volontaria del Socjale e appassionata di bel canto, viene proposto un classico: "Gran Galà - Arie celebri da Operetta e Gran Varietà". Il maestro Manuel Mensà, il tenore Paolo, Gabellini, la soprano Letizia Sciuto e Barbara Amaduzzi al pianoforte presenteranno una miscellanea delle più belle arie da operetta; dopo i cappelletti, la seconda parte dello spettacolo proporrà interventi comici e di varietà.

Seguirà una serata dedicata a un amico del Teatro: Didi Maglioni. I compagni di vita e di esperienze lo saluteranno nel modo che a lui sarebbe piaciuto: buona musica in allegria e in amicizia. Sarà poi la volta di Bandeandrè. L'affermatissimo sodalizio ravennate presebterà "L'amore sacro e l'amor profano". Dall'opera di De Andrè uno spettacolo di canzoni e citazioni sulla natura terrena (profana) dell'uomo, ma contemporaneamente sul suo bisogno di andare oltre (sacro), per spiegare quei tanti "perché" che sono nati con lui. 

Il Socjale proporrà un omaggio alla più grande cantante italiana: Mina. Una sfida altissima che il quartetto "Viale Mazzini" riesce ad affrontare e superare con la qualità vocale di Cinzia Bellini e le capacità dei suoi musicisti. Verrà ospitata poi una cena per raccogliere fondi a favore della Fondazione Dopo Di Noi. "Chef per una notte": un evento straordinario per il quale si metteranno dietro i fornelli, oltre al mitico Ugolino, Carlo Pezzi, Elio Gasperoni, Nevio Ronconi e l'inossidabile Josefa Idem.

Tornano quindi, a grande richiesta, gli  iTALIAN dIRE sTRAITS. Quindi è la volta dei "Raimondo Raimondi colectivo", un quintetto di validissimi musicisti, impreziosito dalla voce di Laura Novelli, per uno spettacolo musicale stratificato che andrà dalle sonorità brasiliane alle atmosfere mediterranee, arricchite da elementi di contrappunto e rifiniture di stampo classicheggiante.
 
In esclusiva anche il nuovo progetto di Gino Paoli e Danilo Rea dal titolo"Due come noi che...", un concerto voce e pianoforte che vedrà duettare insieme uno fra i più grandi interpreti della canzone d'autore italiana e uno fra i più lirici e creativi pianisti di oggi. Uno spettacolo unico in cui il repertorio varierà veleggiando nel mare dell'improvvisazione grazie alle esperte mani di Rea e al desiderio di sperimentazione che da sempre accompagna Paoli. Ogni live sarà quindi diverso e irripetibile, con una scaletta aperta che spazierà tra i grandi classici nazionali e internazionali, e gli indimenticabili successi di Paoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si arriva all'8 marzo, quando sarà festeggiata la donna con Iskra Menarini. Con lei tre grandi musicisti: il maestro Teo Ciavarella alle tastiere, Flavio Piscopo alla voce e percussioni e Lele Veronesi alla batteria. Iskra ci canterà i capolavori di Lucio Dalla, i classici della World Music, del Gospel e della Musica Sacra. Tocca poi alla "Universal Band". La stagione si concluderà con una grande festa. Insieme a "I Ragazzi" e a tanti altri generosi ospiti, si vivrà una serata di musica, varietà e allegria, condotta da Daniele Perini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'impatto contro il guard-rail è violentissimo: ancora una tragedia in strada, muore una ragazza

  • La Ravegnana torna a macchiarsi di sangue: schianto mortale tra tre auto

  • Si "innamora" di una ragazza e chiede aiuto ai social per ritrovarla: storia a lieto fine

  • Perde il controllo dell'auto e finisce nel fosso: grave un anziano

  • Fa la spesa e vince una casa: l'infermiera sceglie di abitare in una torre "da favola"

  • Un 23enne ravennate tra i 30 finalisti di 'Mister Italia 2020'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento