Candido Parrucci racconta la liberazione di Sant’Agata e Massa Lombarda

Giovedì 18 luglio alle 20.45 nuovo appuntamento sul Terrazzo del Circolo massese, in piazza Matteotti 3 a Massa Lombarda: Candido Parrucci presenta “Sant’Agata e Massa Lombarda libere dal fascismo”, con la proiezione di filmati inediti; la serata si concluderà con una cocomerata per tutti.

L’ingresso è libero e aperto anche ai non soci del circolo. L’organizzazione è a cura del Circolo massese, in collaborazione con il Comune di Massa Lombarda. Per ulteriori informazioni, chiamare il numero 331 8020636.

Si tratta del secondo appuntamento di un ciclo di tre iniziative che terminerà giovedì 25 luglio con Adriano Pagani, che parlerà del fenomeno del brigantaggio nella Romagna dell’Ottocento.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Progetto Dare": sette appuntamenti online tra immagini, web serie e giochi per disegnare la Darsena

    • Gratis
    • dal 9 aprile al 15 maggio 2021
    • online
  • Una Festa della Mamma in fiore con le azalee solidali dello Ior

    • 9 maggio 2021
    • sedi Ior
  • Tornano i banchetti dei volontari Telethon per la Festa della mamma

    • da domani
    • dal 6 al 8 maggio 2021
    • centro commerciale Il Globo di Lugo e piazza Baracca

I più visti

  • “Aspettando Bell'Italia”: tornano in piazza le gustose tradizioni regionali

    • Gratis
    • dal 7 al 9 maggio 2021
    • Piazza della Libertà
  • Un itinerario in pineta sulle tracce del lupo

    • 9 maggio 2021
    • Fosso Ghiaia, pressi parco Primo Maggio
  • L'eterno fascino di piante e fiori si riscopre con le visite ai “Giardini segreti”

    • Gratis
    • dal 8 al 16 maggio 2021
    • sedi varie - vedi programma
  • A 30 anni dal mito: i cimeli che raccontano le imprese del “Moro di Venezia”

    • Gratis
    • dal 30 aprile al 11 maggio 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento