Cervia si tinge di rosa per il Giro d’Italia

Aspettando la tappa del Giro la città si colora con luci rosa su alcuni monumenti simbolo, fenicotteri ed eventi collaterali

Inizia il conto alla rovescia per la tappa cervese del Giro d’Italia. Sabato 3 ottobre la fontana di piazza Garibaldi e la Torre San Michele si tingeranno di rosa e restano illuminate fino alla partenza del Giro il 16 ottobre 2020. 

In contemporanea nel centro cittadino vengono inaugurati gli allestimenti dedicati al Giro d’Italia con la presenza della Banda Cittadina, che si esibisce alle 17.00 in Piazzale Pascoli. Mascotte del evento, il fenicottero rosa dal nome “Felicia”, che ha già invaso il centro di Cervia con la sua presenza, addobbando i viali, le vetrine e il palazzo comunale; oltre che le tradizionali bandierine rosa, immancabili ad ogni passaggio del Giro d’Italia. 

La Tappa di Cervia sarà dedicata alle donne e per questo si è pensato di omaggiare proprio l’emisfero femminile con la presentazione del libro “Donne e Sport” pubblicato dalla casa editrice Franco Angeli di Maria Canella docente della Università Statale di Milano. L’incontro si svolgerà presso la Biblioteca Comunale Maria Goia il 9 ottobre alle ore 17.00. L’ultimo evento dedicato al Giro prima della partenza di Tappa, sarà il 14 ottobre alle ore 21.00 presso i Magazzini del Sale, dove sarà presente la campionessa Olimpica Fiona May, che parlerà della sua personale esperienza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il Giro d’Italia quest’anno ha subito uno slittamento significativo e purtroppo avrà un numero limitato di accessi alla partenza, nel rispetto delle norme Covid, ma non per questo ci siamo arresi come Amministrazione Comunale” ha dichiarato Michela Brunelli Assessore allo Sport, aggiungendo “se abbiamo comunque lavorato per riuscire ad organizzare eventi correlati è perché crediamo che il Giro d’Italia debba essere una festa per tutta la città nonostante tutto, oltre che una grande occasione per mostrare il nostro territorio in diretta Rai e far vedere a tutto il mondo quanto questa città si presti al turismo sportivo, in particolare al Bike Tourism.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento