Eventi

Storie di mare, fotografie, libri e musica nelle "Vetrine" del Borgomarina

Riparte il calendario di incontri nel cuore di Cervia, alla scoperta di storia, ambiente e tradizioni

Promette di essere ricco ed emozionante il programma degli incontri culturali di Borgomarina Vetrina di Romagna dell'estate 2019. Un calendario di 14 incontri dedicati alla storia, alla cultura, all’economia, alle tradizioni e all’ambiente di Cervia e della Romagna. Il coordinamento delle iniziative è a cura di Renato Lombardi.

Dopo l'anteprima del 30 maggio, giovedì 6 giugno prendono il via le serate cominciando dalla chiesa S. Maria del Suffragio. Una chiesa cara ai cervesi e ai salinari, in corso di restauro. Vengono presentate due opere il cui incasso viene devoluto a favore del restauro della chiesa
Nella seconda parte della serata: “Teodorico Borgognoni (1205-1298), un vescovo di Cervia precursore della moderna chirurgia”. Interverranno Annafelicia Zuffrano e Lorenza Iannacci, ricercatrici universitarie, che presenteranno le novità su Borgognoni emerse in un convegno internazionale svoltosi a Bologna nell’ottobre 2018. Introduzione storica di Renato Lombardi. Proiezione di immagini storiche.

Il 13 giugno si passa a Storia e ambiente della Salina di Cervia. Relatori Oscar Turroni e Guerrino Gori. L’iniziativa anticipa la realizzazione di un calendario storico-ambientale per il trentennale del Gruppo Culturale Civiltà Salinara (2020). Proiezione di suggestive immagini storiche e d’ambiente. In via straordinaria l’incontro si svolge nella prima navata del Magazzino del Sale Torre.

Le storie di mare cervesi sono al centro dell'incontro del 20 giugno: con le multicolori “vele al terzo” della storica marineria cervese, tecniche tradizionali di costruzione, simbologia e il legame con le famiglie di pescatori. Il percorso di recupero ed esposizione di modelli di vele storiche, dipinti e ceramiche nel Borgo Marina di Cervia. Relatore Giuseppe Zannini. Introduzione storica di Renato Lombardi. Esibizione dei Trapozal, I Canterini e musicanti del Circolo Pescatori La Pantofla.

Il 27 giugno si tiene la presentazione del libro di Ileana Montini Racconti di vita e di politica. Istria Romagna Lombardia 1940-1990. Con la partecipazione dell’autrice. Introduzione a cura di Roberto Casalini della Società Editrice IL Ponte Vecchio di Cesena, che ha pubblicato l’opera. Nella seconda parte della serata videoproiezione di immagini d’epoca su Cervia dell’archivio fotografico di Ileana Montini.

Il 4 luglio si impara a conoscere il mondo delle api con l’apicoltore Cesare Brusi. L’apicoltura produzione di eccellenza della Romagna. Le varie fasi della produzione del miele. Dimostrazioni ed assaggi.

Va in scena l'11 luglio la serata archeologica. Relatrice l’archeologa Giovanna Montevecchi. Si parla di Classis Ravenna – Museo della città e del territorio. Le novità della Fondazione RavennAntica. “Cervia. Un paesaggio antico fra terra e mare- Il racconto dell’abitare e lavorare nel territorio cervese sviluppato a partire dall’età romana, all’età medioevale fino all’epoca moderna, grazie alle informazioni ricavate dagli scavi archeologici e dalla messa a punto di una carta archeologica territoriale. 

Il 18 luglio si viaggia fra bunker e postazioni militari del 1943-45. Introduzione storica di Renato Lombardi. Interventi di Thomas Venturi e Walter Cortesi: Nel corso della serata Renato Cortesi parlerà dello straordinario ritrovamento e recupero delle pitture murarie del grande caricaturista gallese William John Philpin Jones al seguito dell’VIII Armata Britannica.  
 
Le storie di mare di Cervia tornano protagoniste il 25 luglio con il percorso di recupero ed esposizione di modelli di vele storiche, dipinti e ceramiche nel Borgo Marina di Cervia. Relatore Giuseppe Zannini. Introduzione storica di Renato Lombardi. Esecuzione di brani musicali legati al tema del mare e delle vacanze a cura di Gastone Guerrini ed Eugenio Fantini. 

Il 1° agosto si discute di Tumori solidi e tumori del sangue: attualità delle ricerche e novità terepeutiche, dei servizi e dei progetti dell’ AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie – Linfomi e Mieloma) e dello IOR (Istituto Oncologico Romagnolo). Relatori Dott. Alfonso Zaccaria (Presidente AIL Ravenna) e del Dott. Massimo Guidoboni, Responsabile Immunoterapia, Terapia Cellulare e Biobanca dell’IRST di Meldola. Videoproiezioni sugli argomenti trattati legati anche al 50° anniversario della costituzione dell’AIL e al 40° dello IOR.

L'8 agosto ci sono “Emozioni attraverso l’obiettivo”, una videoproiezione di straordinarie immagini degli ambienti naturali cervesi e romagnoli, a cura di Mario Zanetti.

Il calendario prosegue anche a Ferragosto. Giovedì 15 agosto serata dedicata ai fondatori di Milano Marittima con la collaborazione del Centro Studi Grande Milano. Parteciperanno alla serata Paola Romagnoli, nipote di Giuseppe Palanti, artefice della fondazione di Milano Marittima; Emma Fattorini, docente di Storia contemporanea all’Università La Sapienza di Roma, Senatrice nella legislatura 2013-2018, nipote di Giovanni Brugnoli, primo custode della Società Milano Marittima e Salvatore Giannella, giornalista e direttore di grandi periodici. Proiezione di immagini d’epoca. Intermezzi musicali con Gastone Guerrini ed Eugenio Fantini.

Il 22 agosto Amarcord Rumagna. Alle origini della musica popolare in Romagna. Presenta Gabriele Zelli con storie, racconti e aneddoti sulla Romagna e i romagnoli. Musiche del primo Novecento eseguite da Teddi, Vlad e Radu Iftode.    

Ultima serata giovedì 29 agosto con Storia e ambiente della Salina di Cervia. Relatori Oscar Turroni e Guerrino Gori. Presentazione di Renato Lombardi. Con l’iniziativa viene presentato un calendario storico-ambientale per il trentennale del Gruppo Culturale Civiltà Salinara (2020). Proiezione di suggestive immagini storiche e d’ambiente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storie di mare, fotografie, libri e musica nelle "Vetrine" del Borgomarina

RavennaToday è in caricamento