Chef e azdore incontrano la sostenibilità con la Tempi di Recupero Week 2019

Un’iniziativa è rivolta a chef, osti e azdore che si danno appuntamento per discutere della sostenibilità in ambito alimentare

Dal 16 al 24 novembre prende vita la Tempi di Recupero Week 2019 l’appuntamento che unisce chef, osti e privati nel mondo per raccontare l’importanza del recupero in cucina.

Un progetto che è nato con il proposito di sensibilizzare il pubblico nei confronti della sostenibilità in ambito alimentare e affinchè, attraverso le buone pratiche domestiche, il cibo possa essere utilizzato in maniera proficua per le tasche, l’ambiente e, soprattutto, per il gusto. Tempi di Recupero identifica questo approccio sostenibile in un gesto quotidiano e speciale allo stesso tempo, che possa accrescere la sensibilità nei confronti dell’uso integro delle materie prime in maniera gioiosa e stimolante. Questa filosofia è rispecchiata e raccontata durante cene conviviali in ristoranti, osterie e abitazioni private in cui i partecipanti hanno la libertà di interpretare a piacere i tre temi fondanti del recupero: gli avanzi del giorno prima, il quinto quarto di carni, pesci e verdure, e i piatti della tradizione e della memoria. 

Si tratta di una settimana internazionale che dà voce a coloro che hanno a cuore la sostenibilità e l’eticità in cucina. L’iniziativa è rivolta a chef, osti e azdore - in dialetto romagnolo, coloro che gestiscono la casa - di tutto il mondo che potranno proporre i loro menù del recupero per uno o più giorni durante la settimana dal 16 al 24 novembre 2019. La modalità di proposta è libera: si potrà aderire elaborando e preparando, per una o più giornate, un piatto o un menù che mostri la propria idea di “recupero” a tavola.

Inoltre, ogni protagonista della Tempi di Recupero Week potrà decidere di candidare un piatto realizzato durante la serata a un Contest che premierà, con una giuria di eccellenza, i migliori piatti sui temi di riuso, quinto quarto e tradizione. Tempi di Recupero Week vuole avere la possibilità di agire sulla percezione dei prodotti nella loro interezza, annullando di fatto il concetto di scarto o eccedenza. Tempi di Recupero è un progetto conscio di compiere un piccolo gesto, ma è altrettanto convinto che sia dai piccoli gesti quotidiani che si possano creare le consapevolezze che portano a nuove sensibilità e ai conseguenti cambiamenti. 

Come partecipare a Tempi di Recupero Week?

1.    Ami cucinare succulenti manicaretti per i tuoi cari? Sei un oste verace o uno chef con estro e creatività? Partecipa e organizza anche tu una cena (o un piatto) del recupero! Scarica il kit di partecipazione alla Tempi di Recupero Week e... ...unisciti alla sensibilizzazione verso un uso sostenibile del cibo!
2.    Vorresti contribuire al progetto, ma non sai/vuoi cucinare? Ami la giovialità di un buon pasto in compagnia? Allora scopri gli eventi e i ristoranti che hanno già aderito all’iniziativa! Scopri i menù e le giornate dedicate al recupero del tuo ristorante preferito! Preparati a goderti un gioioso e succulento pasto in compagnia,a scoprire un approccio sostenibile al cibo e, ci auguriamo, a farne tesoro nel tuo quotidiano!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le strutture romagnole che aderiscono a Tempi di Recupero Week 2019

Doc 32 - Cesena
Casa Spadoni - Faenza (RA)
ClanDestino - Arbusto - Faenza (RA)
La Sabbiona - Faenza (RA)
Locanda della Fortuna - Faenza (RA)
Marianaza - Faenza (RA)
'O Fiore Mio Hub - Faenza (RA)
'O Fiore Mio Pizzeria - Faenza (RA)
Osteria della Sghisa - Faenza (RA)
Ristorante Casa Artusi - Forlimpopoli (FC)
Osteria La Campanara - Galeata (FC)
Tenuta Saiano - Montebello di Poggio Torriana (RN)
Piastrino - Pennabilli (RN)
Osteria del Povero Diavolo - Poggio Torriana (RN)
'Ca del Pino - Ravenna
Radici_Cucina e Cantina - Ravenna
Abocar due cucine - Rimini
Agrofficina - Rimini
i-SUITE Hotel - Rimini
Nécessaire Bistrot - Rimini
Tenuta Nasano - Riolo Terme (RA)
Osteria dei Frati - Roncofreddo (FC)
Insolito Ristorante - Russi (RA)
daGorini - San Piero in Bagno (FC)
Osteria La Sangiovesa - Santarcangelo di Romagna (RN)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il bagno con gli amici si trasforma in tragedia: perde la vita un 28enne

  • Schianto all'incrocio all'alba: automobilista in gravi condizioni

  • La giovane coppia dà nuova vita al luna park: "Ravviveremo Lido di Classe, mai perdere la speranza"

  • Sbaglia la manovra nello scambio di carreggiata: grave un motociclista

  • Coronavirus, muore una donna residente nel ravennate

  • Cade con la bici tra le rocce della palizzata: è in gravi condizioni

Torna su
RavennaToday è in caricamento