Chi vuol diventare "visionario"? Ecco la chiamata pubblica per la danza

ErosAntEros e Cantieri Danza aprono una call rivolta a cittadine e cittadini interessati al teatro e alla danza e a diventare spettatori attivi

Dopo il successo della prima edizione, il progetto Visionari di Ravenna si apre alla danza: Polis Teatro Festival, guidato dalla compagnia ErosAntEros, e Ammutinamenti - Festival di danza urbana e d’autore, realizzato dall’Associazione Cantieri Danza, decidono di instaurare una nuova collaborazione e di aprire una chiamata pubblica per permettere ai cittadini appassionati di teatro e danza di scegliere uno degli spettacoli da programmare a POLIS a maggio 2021 e ad Ammutinamenti a settembre 2021. La compagnia ErosAntEros ha infatti deciso di dare un nuovo corso al progetto dei Visionari coinvolgendo da quest’anno Cantieri Danza con il desiderio di unire gli spettatori di teatro e di danza.

“Sin dal primo anno Polis si è connotato come il festival del teatro e della partecipazione e il progetto Visionari ne ha presto fatto parte per la sua dimensione unica di coinvolgimento attivo della cittadinanza attraverso i linguaggi delle arti performative contemporanee. Però, – dichiarano Davide Sacco e Agata Tomšič di ErosAntEros – essendo POLIS dedicato principalmente al teatro, sentivamo i Visionari di Ravenna privati di un linguaggio fondamentale come la danza, perciò siamo particolarmente contenti di questa collaborazione che eleva il progetto a un nuovo corso, senza più limitazioni tra danza e teatro.”

“Siamo felici di prendere parte a questo progetto partecipativo e innovativo per il territorio ravennate,” – afferma Giulia Melandri di Cantieri Danza – “è per noi importante e fondamentale rinforzare il legame e la collaborazione con le realtà culturali locali e lavorare sul tessuto sociale cittadino avvicinando sempre di più il pubblico ai linguaggi della danza contemporanea”.

La chiamata pubblica, aperta fino al 14 dicembre 2020 e rivolta a tutti coloro che nutrono interesse nel teatro e nella danza, mira a formare un gruppo di spettatori attivi, i Visionari, che si impegnano a esaminare i lavori che le varie compagnie invieranno in risposta al bando della rete nazionale L’Italia dei Visionari, rete promossa da Kilowatt Festival di Sansepolcro alla quale ErosAntEros e Cantieri Danza aderiscono.

Per entrare nel gruppo dei Visionari di Ravenna non sono necessarie particolari competenze, ma curiosità e passione nei confronti del teatro e della danza, nonché la disponibilità a riunirsi tra dicembre 2020 e marzo 2021 per tre-quattro incontri collettivi in presenza o in streaming, attraverso i quali si sceglierà uno spettacolo di teatro da inserire all’interno del programma della prossima edizione di POLIS Teatro Festival e uno di danza da ospitare all’interno di Ammutinamenti - Festival di danza urbana e d’autore.  È possibile iscriversi gratuitamente inviando una e-mail specificando nome, cognome, numero di telefono a visionariravenna@gmail.com.

Il primo incontro operativo avrà luogo lunedì 21 dicembre alle 18, quelli successivi si svolgeranno con cadenza mensile e verranno resi noti in questa data. In caso di necessità l’organizzazione si riserva la possibilità di svolgere parte degli incontri online.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto contro un albero: perde la vita un giovane di 22 anni

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Vivere in montagna, l'opportunità diventa realtà per 341 giovani coppie e famiglie

  • Troppe persone nel negozio di alimentari: chiuso per 5 giorni

Torna su
RavennaToday è in caricamento