La grande comicità arriva "fra i pini" con Paolo Cevoli, Maurizio Lastrico e Max Giusti

La rassegna teatrale interrotta dal Covid riprende con leggerezza e spensieratezza insieme a tre comici d'eccezione nell'arena adiacente lo “Stadio dei Pini”

Cogliendo l’occasione dell’apertura dell’area verde adiacente lo “Stadio dei Pini” di Milano Marittima (via Ravenna 61), trasformata in un’Arena per lo spettacolo dal vivo, l’Amministrazione Comunale di Cervia e Accademia Perduta/Romagna Teatri hanno scelto di “recuperare” già nell’estate del 2020 la Stagione Teatrale del Comunale Walter Chiari, sospesa dal mese di febbraio, naturalmente nell’osservanza delle norme per sicurezza in vigore.

Una ripresa volutamente votata alla leggerezza e spensieratezza, nel segno dello slogan “Torniamo a divertirci”, che porterà sotto al cielo stellato di Cervia alcuni dei più amati comici italiani: Paolo Cevoli, Max Giusti e Maurizio Lastrico, quest’ultimo già atteso sul palcoscenico del Chiari nel mese di marzo e che finalmente gli abbonati alla rassegna Comico e il pubblico della città potranno applaudire.

Si precisa infatti che, data l’ampia capienza dell’Arena Stadio dei Pini (360 posti), gli spettacoli non saranno destinati al solo pubblico di Abbonati alle Stagioni Comico (Maurizio Lastrico) e Prosa (Paolo Cevoli e Max Giusti) 2019/2020 del Teatro Comunale, ma sarà anche possibile acquistare i biglietti, per i quali si consiglia la modalità online sul sito Vivaticket.

Il primo protagonista del palcoscenico sarà Paolo Cevoli con uno Show che trae spunto dal grande repertorio dell’Artista, dalle sue esperienze teatrali, ma anche televisive e cinematografiche, oltre che letterarie. Tornerà quindi anche il mitico Palmiro Cangini, forse il suo personaggio più conosciuto, assessore alle “varie ed eventuali”, politico confusionario e afasico che cerca di risolvere i problemi dell’immaginario comune di Roncofritto (sabato 1 agosto alle ore 21.15).

Sarà poi la volta di Maurizio Lastrico con lo spettacolo Quello che parla strano. Gli spettacoli di Maurizio Lastrico sono il frutto della sua interazione con il pubblico. La sua sperimentazione sul linguaggio parlato e scritto nasce dall’osservazione di realtà fra loro molto distanti: il mondo dei bar, in cui si mescolano borbottii e luoghi comuni, gli oratori delle parrocchie, i teatri stabili in cui si mettono in scena i grandi classici, le scuole (dell’obbligo e di recitazione), la campagna e la città.
Nello spettacolo Quello che parla strano Lastrico reciterà i suoi celebri endecasillabi “danteschi”, che mescolano il tono alto e quello basso, che raccontano con ironia di incidenti quotidiani, di una sfortuna che incombe, di un caos che gode nel distruggere i rari momenti di tranquillità della vita. Proporrà inoltre le sue storie condensate, in cui la sintesi e l’omissione generano un gioco comico di grande impatto (sabato 8 agosto alle ore 21,15).

Giovedì 20 agosto alle ore 21,15 l’Arena Stadio dei Pini ospiterà, infine, Max Giusti con lo spettacolo Va tutto bene 2020. Se c’è un anno nella storia recente in cui non va tutto bene è proprio il 2020, un anno che ci ha costretti ad incrementare il significato delle parole “incredibile” e “impossibile”. Max Giusti, come tutti gli italiani, ha voglia di mettersi alle spalle un periodo “no” e ritrovare quella meravigliosa “normalità” che una volta, spesso ci trovavamo a criticare! Tra la nostalgia di un passato recente e un presente che nessuno aveva osato immaginare, Max vuole intrattenere il pubblico alla sua maniera, regalando due ore di risate e di spensierato buonumore, in cui poterci illudere che vada veramente tutto bene. Va tutto bene 2020 è uno show in cui il comico, accompagnato dai suoi fedelissimi musicisti, si confronta costantemente col pubblico, che pian piano diventa parte integrante dello show, perché dopo aver visto gli spettacoli “a porte chiuse” possiamo dirlo: il pubblico è il vero spettacolo!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Biglietti: 20 euro. Si consiglia l’acquisto online sul sito Vivaticket a partire da martedì 14 luglio.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'impatto contro il guard-rail è violentissimo: ancora una tragedia in strada, muore una ragazza

  • Superenalotto, sfiorato il colpaccio: un solo numero lo priva di 20 milioni

  • Maltempo, Bassa Romagna ancora martoriata dalla grandine: chicchi grandi come noci

  • Fatale incidente nella notte: muore in bici investito da un'auto

  • Dalle parole si passa velocemente ai fatti: nel caos spunta una lama, accoltellato un ragazzo a Marina di Ravenna

  • Si "innamora" di una ragazza e chiede aiuto ai social per ritrovarla: storia a lieto fine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento