L'indie rock avvolgente degli Holding Patterns

Martedì 16 luglio, 21.30, il bagno Hana-Bi a Marina di Ravenna ospita il concerto degli Holding Patterns.

Gli Holding Patterns, fondati dalle ceneri dei Crash Of Rhinos, fanno un indie rock avvolgente, esilarante e diretto. La loro musica prende le radici dal rock e dal punk indipendente degli anni ’90, cucito però nelle forme più dirette della musica pop, sperimentando nuove strutture e composizioni di scrittura.

Gli Holding Patterns fanno un indie rock avvolgente, esilarante e diretto. La loro musica prende le radici dal rock e dal punk indipendente degli anni '90, cucito però nelle forme più dirette della musica pop, sperimentando nuove strutture e composizioni di scrittura. Si formano dalle ceneri dei Crash of Rhinos, combinando le intricate stesure di chitarre care al precedente gruppo ma evolvendole in un concetto di ricerca in una diversa concezione dello spazio. Non più in cinque quindi, ma un "power group" adesso composto da tre elementi, basso, chitarra e batteria, per raggiungere un suono più compatto e viscerale. Molte delle canzoni di “Endless” (uscito nel maggio scorso per ToLoseLaTrack) sono state composte subito dopo la fine dell'esperienza con i Crash of Rhinos e avevano quindi un senso più corale, avvolto da loop ed elettroniche per cercare di riempire il suono che era stato sempre presente nell'immaginario dei cinque ragazzi inglesi. Tutti i brani sono stati poi ri-arrangiati, eliminando le parti elettroniche, per dare un senso di immediatezza, urgenza e intensità che raffigurava meglio lo stato attuale della band. A luglio verranno per la prima volta in Italia per una manciate di date, anche se i Crash of Rhinos hanno suonato molte volte nel nostro Paese, spesso insieme ai FineBeforeYouCame, amici e compagni della stessa scena musicale con cui condividono lo stesso approccio umano e la stessa visione musicale.

Ingresso libero.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Dai Mamiffer ai Deafkids, la musica arriva online con i live di "Transmissions Waves"

    • Gratis
    • dal 12 al 14 marzo 2021
    • online

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • La Festa della Donna si celebra con una primula

    • 8 marzo 2021
    • Centro Commerciale Le Cicogne
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento