Piazza del Popolo a ritmo di jazz: lunedì il concerto di Paolo Fresu

Il concerto a ingresso gratuito di lunedì sarà qualcosa di grandioso e completamente insolito per il festival Ravenna Jazz, che allestirà un palcoscenico in Piazza del Popolo per ospitare, dalle ore 21, una gigantesca compagine formata da duecento giovanissimi musicisti provenienti dalle scuole ravennati. Sono l'Orchestra dei Giovani, l'Orchestra di Percussioni e il Coro Swing Kids 'allenati' nel corso di alcuni mesi nell'ambito del progetto "Pazzi di Jazz" dal direttore d'orchestra Tommaso Vittorini, l'organettista Ambrogio Sparagna e dalla star della tromba Paolo Fresu.

Ora questi tre grandi musicisti saliranno sul palco assieme ai ragazzi ravennati per eseguire un omaggio a Cole Porter nel 50° anniversario della sua scomparsa. La serata è dedicata al compianto amico Carlo Bubani, fondatore nel lontano 1974 del festival Ravenna Jazz. Questa mastodontica produzione originale, insignita della prestigiosa Medaglia del Presidente della Repubblica, si realizza con il patrocinio del Comune di Ravenna, del Consolato Generale degli Stati Uniti d'America di Firenze e dell'Ufficio Scolastico Regionale per l'Emilia-Romagna/MIUR, oltre che con il sostegno di Ravenna 2019 del Comune di Ravenna (Assessorato alla Cultura, Pubblica Istruzione e Infanzia; Assessorato all'Università).

Il trombettista Daniele Giardina sarà il protagonista dell'altro appuntamento musicale di questa giornata festivaliera, col suo assolo dal sapore cinematografico "Trumpet Film Story": concerto Aperitif alle ore 18:30 alla Pasticceria Ferrari (ingresso gratuito). Ravenna Jazz è organizzato da Jazz Network con la collaborazione degli Assessorati alla Cultura del Comune di Ravenna e della Regione Emilia-Romagna, con il contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con la partecipazione di EniPower e con il patrocinio della SIAE.

Quello che andrà in scena in Piazza del Popolo è lo spettacolare coronamento finale di un lungo percorso formativo: "Pazzi di Jazz" è infatti un progetto che a partire da gennaio coinvolge ben otto scuole ravennati (tra elementari, medie e superiori) con attività destinate ad avvicinare le giovani generazioni all'affascinante mondo del jazz. Tre personaggi di grande spessore musicale e ampia notorietà si sono resi disponibili a seguire le numerose tappe di questo percorso formativo e daranno man forte anche in occasione del mastodontico concerto finale, che vedrà impegnati duecento giovanissimi musicisti, tra orchestra, percussioni e coro.

Tommaso Vittorini, celebre compositore e direttore d'orchestra, ha arrangiato standard del songbook americano per eseguirli con gli studenti (assistente Franco Emaldi), seguendo personalmente il percorso delle prove. Uno dei brani arrangiati, il celeberrimo Night and Day di Cole Porter, è il filo conduttore dei vari laboratori, in omaggio a Ravenna, il cui mausoleo di Galla Placidia col suo cielo stellato pare essere stata la fonte di ispirazione della canzone, e in occasione del cinquantesimo anniversario della scomparsa del compositore americano.

Paolo Fresu, jazzista tra i più noti e amati, porta ai ragazzi la sua testimonianza, raccontandosi con parole e tromba in numerosi incontri, oltre a partecipare come solista alla serata finale.

Ambrogio Sparagna, etnomusicologo, polistrumentista e in particolare superbo organettista, si dedica alla direzione del coro (affiancato da Catia Gori) e al laboratorio di percussioni (supportato da Loretta Pompignoli), oltre a familiarizzare gli studenti alle radici etniche di cui il jazz si è sempre nutrito.

"Trumpet Film Story" è un viaggio musicale assieme al trombettista Daniele Giardina nel mondo delle colonne sonore, dei temi più suggestivi firmati da Morricone, Rota, Mancini, Williams e molti altri.

Daniele Giardina è una delle migliori prime trombe orchestrali che si possano ascoltare in Italia. In tale veste ha suonato con Franco Battiato, Vinicio Capossela ed è apparso in numerose orchestre delle reti televisive nazionali. A sottolineare in maniera inequivocabile la sua abilità strumentale c'è un interminabile elenco di star del pop nazionale e internazionale con le quali si è esibito: Anna Oxa, Toto Cutugno, Spagna, Fiorello, Ivano Fossati, Claudio Baglioni, Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Jovanotti, Zucchero, Biagio Antonacci, Giorgia, Gianni Morandi, i Queen, i Deep Purple, Lionel Richie, Bono Vox, Michael Bublé, John Travolta, Liza Minnelli, Céline Dion. In campo jazzistico ha collaborato con Mauro Ottolini, Paolo Silvestri, l'Adriatics Orchestra...

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Kate Moss, Naomi Campbell, Rihanna e Ravenna: al Mar i grandi scatti di Paolo Roversi

    • dal 10 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Prosegue la mostra "Tesori ritrovati. Il banchetto da Bisanzio a Ravenna"

    • dal 12 giugno al 20 dicembre 2020
    • Museo Classis Ravenna - Classe
  • Liberazione di Ravenna, le iniziative per ricordare i caduti nel 76esimo anniversario

    • solo oggi
    • Gratis
    • 4 dicembre 2020
    • Piazza del Popolo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento