rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Concerti Faenza

"La voce umana": tutto pronto per la quarta edizione del Winter Teatro Masini Musica

Dal 30 settembre al 5 novembre, cinque appuntamenti in programma come di consueto presso il Teatro Masini di Faenza, che accosteranno al suono degli strumenti le mille intonazioni della voce

Sarà la voce umana veicolo supremo dell’espressione musicale il fil rouge della quarta edizione di ERF in Winter Teatro Masini Musica, la stagione di concerti organizzata dall’Associazione Emilia Romagna Festival insieme al Comune di Faenza e alla Scuola Comunale di Musica G. Sarti di Faenza, con il sostegno della Regione Emilia-Romagna e in collaborazione con Accademia Perduta/Romagna Teatri. Dal 30 settembre al 5 novembre, cinque appuntamenti in programma come di consueto presso il Teatro Masini di Faenza, che accosteranno al suono degli strumenti le mille intonazioni della voce, dal canto lirico alle letture di autori, dalla musica da camera a quella di rinomati autori argentini del tango contemporaneo fino ad arrivare alle opere di compositrici donne e alla grande canzone americana.

La stagione s’inaugura mercoledì 30 settembre alle 21 con “Buffi si nasce”, un concerto che esplora la figura del basso buffo in alcune delle opere più note, da Don Giovanni a Cenerentola, a Il barbiere di Siviglia e a Don Pasquale. Protagonisti della serata Bruno Praticò, tra i maggiori interpreti dei ruoli di basso buffo affiancato dal giovane basso Francesco Toso e dall’ensemble dei Fiati Associati, virtuoso quintetto formato da affermati musicisti italiani, notissimi anche nel panorama internazionale (Massimo Mercelli al flauto, Riccardo Crocilla al clarinetto, Fabio Bagnoli all’oboe, Paolo Carlini al fagotto e Paolo Faggi al corno). 

Giovedì 15 ottobre (ore 21) spazio a un repertorio cross over con “Nostalgia del presente”. Un concerto in cui si confrontano e si fondono due modi intensi e particolari di vivere e interpretare l’universo tango con composizioni di Silvio Zalambani e di rinomati autori argentini del tango contemporaneo. L’esecuzione sarà affidata alla cantante argentina Sandra Rehder, considerata una delle voci di tango più interessanti del panorama musicale attuale, accompagnata dal Grupo Candombe.

Giovedì 22 ottobre (ore 21) è di scena la voce ancora, agile, acuta ma al tempo stesso estesa e profonda, sorprendente come è per noi la voce di un contraltista, quella che nel ‘700, l’epoca d’oro dell’opera lirica, era la voce dei castrati. All’epoca alcuni di essi divennero vere e proprie star celebrati e osannati in tutta Europa come il famosissimo Farinelli. In questa serata verranno proposti accanto a brani rari come le arie e i rondo del faentino Sarti e di Mysliveček alcunipezzi celeberrimi come l’aria di Orfeo di Gluck o le celebri arie mozartiane. Interpreti il contraltista Carlo Vistoli accompagnato al fortepiano da Marco Farolfi, due specialisti nella prassi esecutiva barocca, entrambi attivissimi sulla scena italiana e straniere.

Giovedì 29 ottobre (ore 21) nuovo appuntamento con la lirica anche se quasi di confine, con Gabriella Costa e Andrea Bacchetti, due artisti raffinati, emozionanti e poliedrici, con un repertorio vasto e versatile, in un programma che, da Parigi alla grande canzone americana, propone le evoluzioni del canto con brani di Fauré, Debussy, Gershwin, Bernstein e Barber. L’elegante espressività vocale di Gabriella Costa sarà accompagnata dal giovane ma già affermato pianista Andrea Bacchetti, forse più noto agli italiani per essere stato il pianista intrattenitore prima del “Chiambretti Night” e poi del “Chiambretti Supermarket”.

Chiude questa quarta edizione di ERF in Winter - giovedì 5 novembre (ore 21) – “Al femminile”, uno spettacolo dedicato al ruolo della donna musicista e scrittrice a partire dal XVI secolo fino alla contemporaneità, con musica e letteratura che si legheranno assieme grazie alla voce di Lorna Windsor, uno dei migliori soprani del mondo, il Duo Des Alpes formazione italo-svizzera e soprattutto le letture della grande Dacia Maraini, probabilmente la scrittrice italiana tra le più tradotte al mondo, e una delle più attente alle tematiche femminili, che parlerà sul tema “Musiciste e scrittrici in epoca di patriarcato”.

Musica a 1 euro - Dopo il grande successo riscosso nella passata edizione, torna Musica a 1 euro una serie di incontri con gli artisti riservati agli alunni delle scuole faentine - elementari, medie e superiori - che si svolgeranno prima dei concerti (ore 11), sul palcoscenico e nel Ridotto del Teatro Masini. Per tutti e cinque gli appuntamenti, gli studenti seduti intorno all’artista, avranno modo di ascoltare brevi esecuzioni e di interrogare in maniera informale gli artisti, instaurando con loro un dialogo libero e stimolante e approcciandosi alla metodologia dell’ascolto attivo e consapevole. A

nche per questa edizione, gli incontri/concerto sono ad ingresso gratuito. Inoltre tutti gli studenti delle scuole faentine, senza esclusione di ordine e grado, avranno come per l‘anno passato la possibilità di accedere al concerto serale con un biglietto simbolico di 1 euro.  Musica a 1 euro si riconferma quindi come il frutto di una scelta meditata e consapevole, con la volontà e l’idea di non proporre ai ragazzi un semplice concerto per le scuole ma di lasciare loro l’opportunità di partecipare ad un concerto programmato in stagione, in seno a tutta la comunità, vissuto quindi come momento culturale della città tutta e non come obbligo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La voce umana": tutto pronto per la quarta edizione del Winter Teatro Masini Musica

RavennaToday è in caricamento