Concerto d'organo alla Stella Maris di Milano Marittima

  • Dove
    Milano Marittima
    Indirizzo non disponibile
    Cervia
  • Quando
    Dal 26/07/2019 al 26/07/2019
    21:15
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Prosegue il 26 luglio, alle ore 21,15, con  l’esibizione di Sandro Carnelos, la rassegna dei Concerti d’organo della stagione 2019 – (49° anno) per i “Venerdì alla Stella Maris” di Milano Marittima.
Verranno eseguiti brani di Boëly, Opel, Riche, Lefébure-Wély, Nevin, Dubois, Miller, German.Verranno eseguiti 5 spirituals (USA - XIX secolo). L’iniziativa rientra nell’ambito delle “Serate di cultura, musica e spiritualità a cura dei Frati Francescani in collaborazione con “Fabio da Bologna. Associazione musicale. Alle 21 le serate musicali saranno precedute da brevi riflessioni. La presentazione dei brani sarà a cura del Dott. Gabriele Masotti. La direzione artistica è del M° Alessandra Mazzanti. L’ingresso è libero.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Torna il festival "Liberi tutti": la musica emergente canta per Patrick Zaki

    • Gratis
    • dal 24 al 25 aprile 2021
    • online
  • Musica indipendente per la Festa della Liberazione: i 14 videoclip scelti dal Mei

    • 25 aprile 2021
    • online

I più visti

  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento