Concerto e cena di beneficenza a Bagnacavallo

Sabato la Fondazione Nuovo Villaggio del Fanciullo organizza una cena di beneficenza all’osteria I Passatelli di Bagnacavallo (ex Maison Barcelona) allo scopo di raccogliere fondi per diversi progetti sociali e sanitari nel Sud del Senegal. In particolare, l’obiettivo principale della serata riguarda l’ampliamento di progetti relativi alla formazione di personale sanitario della zona all’utilizzo di ecografi negli ospedali come strumento di prevenzione e diagnosi, e lo sviluppo di iniziative di imprenditoria femminile come un laboratorio di gelateria per incrementare lavoro ed opportunità.
 
La serata ha inizio alle ore 20 e vede coinvolti diversi artisti della realtà locale come il musicista Riccardo Ricci accompagnato dal chitarrista Federico Ossani e alcuni ballerini delle scuole di danza del ravennate.
 
La quota di partecipazione è di € 20,00 e la cena è a buffet con bevande incluse. Inoltre è prevista una lotteria di solidarietà che ha come primo premio un viaggio a Parigi per due persone.
 
Per info e prenotazioni 347 9216970

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Dal palco di Sanremo a quello del Bronson: Bugo in concerto

    • 7 marzo 2020
    • Bronson
  • Suoni e colori: va in scena la "Mascherata di Carnevale"

    • solo domani
    • Gratis
    • 20 febbraio 2020
    • Palazzo Rasponi dalle Teste
  • Il Duo Alterno interpreta la musica di Morricone e altri grandi maestri

    • 23 febbraio 2020
    • Ridotto del Teatro Masini

I più visti

  • Dal palco di Sanremo a quello del Bronson: Bugo in concerto

    • 7 marzo 2020
    • Bronson
  • La sfida ceramica di Picasso. Un legame di lunga data tra l'artista e Faenza

    • dal 1 novembre 2019 al 12 aprile 2020
    • MIC - Museo Internazionale della Ceramica
  • Musica, mercatini e piatti della tradizione alla Sagra della Seppia

    • dal 17 al 22 marzo 2020
    • centro commerciale di Pinarella
  • Gastronomia, vino, musica e riti antichi con i “Lòm a Merz”

    • 1 marzo 2020
    • Torre di Oriolo dei Fichi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento