Concerto per pianoforte con i talentuosi Denis Zardi e Lucrezia Proietti

L’Associazione Nostrarte propone un grande evento per gli amanti della grande musica. Protagonista della serata di Faenza in Piazza Nenni, mercoledì 24 luglio alle ore 21.15, è l’Ensemble Tempo Primo, formato dalle prime parti dell’Orchestra Corelli di Ravenna diretta dal maestro Alicia Galli e due solisti di grande levatura artistica: il pianista Denis Zardi, noto alla platea faentina, apprezzato dalla critica per le sue interpretazioni profonde, e la pianista ternana pluripremiata Lucrezia Proietti, concertista presente nelle più importanti stagioni nazionali, artista dall’esuberante e brillante personalità musicale.

In programma due tra le pagine più importanti della musica sinfonica di Beethoven, il terzo e il quarto concerto per pianoforte e orchestra e le Ebridi di Mendelssohn, un’Ouverture che il compositore amburghese scrisse appena ventenne e che viene considerata il suo capolavoro dell’età giovanile.

Biglietti: intero 12 euro; ridotto 9 euro (over 65, under 12, allievi delle scuole di musica del territorio).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Torna il festival "Liberi tutti": la musica emergente canta per Patrick Zaki

    • Gratis
    • dal 24 al 25 aprile 2021
    • online

I più visti

  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento