Conversazioni Dantesche, Sebastiana Nobili e Silvia Acocella raccontano l’ornamento tra cinema e letteratura

L'edizione 2018 delle Conversazioni Dantesche, progetto realizzato dal Centro Relazioni Culturali del Comune di Ravenna in collaborazione con il Dipartimento di Beni Culturali dell’Università di Bologna, a cura di Sebastiana Nobili e Luigi Canetti, è dedicata ad una riflessione sugli ornamenti, che nella Commedia spesso costituiscono il segno connotativo di una bellezza che trascende il visibile.

Il terzo dei quattro appuntamenti in calendario è per domani, martedì 23 ottobre, alle 17.30 alla sala Dantesca della Biblioteca Classense (via Baccarini 3) con una riflessione sulla funzione dell’ornamento nella letteratura contemporanea e nel cinema, fra Sebastiana Nobili, coordinatrice del corso di laurea in Beni Culturali dell’Università di Bologna, italianista ben nota al pubblico ravennate per la piacevolezza del suo conversare colto e brillante - capace di sconfinamenti affascinanti che dai territori trecenteschi la portano spesso al teatro contemporaneo - e Silvia Acocella, contemporaneista dell’Università Federico II di Napoli con una spiccata predilezione per la narrazione cinematografica. Il comune amore per Pirandello, a cui le due studiose hanno dedicato importanti lavori, e la capacità di tenere insieme i diversi linguaggi della contemporaneità, daranno la misura dello sconfinato percorso dell’idea di bellezza, così come espressa nelle azioni volte ad aumentarla, che dalle terzine dantesche è approdata al cuore della riflessione sull’uomo nelle sue relazioni con il mondo, dalla maschera rituale alla maschera pirandelliana, senza dimenticare l’artificio cinematografico.

Ultimo appuntamento: martedì 30 ottobre alle 17.30 alla sala Dantesca della Biblioteca Classense con Gian Luca Tusini e Francesco Benelli.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • In cucina senza glutine: un incontro online sulla celiachia

    • Gratis
    • 6 marzo 2021
    • online
  • Storie e fiabe da ascoltare a casa: arrivano le "Favole al Telefono"

    • Gratis
    • dal 13 al 20 marzo 2021
    • vedi programma

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • La Festa della Donna si celebra con una primula

    • 8 marzo 2021
    • Centro Commerciale Le Cicogne
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento