A Monte Cece per rendere omaggio ai combattenti della prima Divisione inglese

Una giornata di commemorazione per non dimenticare chi si è sacrificato per la libertà. Sabato si terrà così la tradizionale cerimonia a Monte Cece in ricordo degli eventi bellici del 1944. Il programma prevede per le ore 16.15 il ritrovo nella piazzetta della Casa della Cultura “G. Pittano” a Casola Valsenio e partenza in auto per il passo del Cerro per proseguire a piedi fino a Monte Cece. Alle ore 17.00 cerimonia a Monte Cece alla presenza dei Gonfaloni dei Comuni di Casola Valsenio e Palazzuolo sul Senio con la deposizione di una corona di alloro alla targa in bronzo che ricorda i caduti e i combattenti della Prima Divisione Inglese. La manifestazione è organizzata dal Comune di Casola Valsenio, dal Comune di Palazzuolo sul Senio, dall'Associazione Alpini di Casola Valsenio e Palazzuolo s.S. e dall'ANPI di Casola Valsenio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • A Cervia appuntamento con il 40esimo "Festival dell'Aquilone": un mese di iniziative

    • Gratis
    • dal 3 settembre al 4 ottobre 2020
    • spiaggia libera di Cervia
  • Mei 2020: i live di Piero Pelù, Tosca, Ernia, Omar Pedrini e l'omaggio a Titta

    • Gratis
    • dal 2 al 4 ottobre 2020
    • sedi varie - vedi programma
  • Ravenna Live Music Party: una maratona concertistica dedicata a Franco Vassura

    • 3 ottobre 2020
    • Teatro Alighieri
  • A Bagnacavallo l'edizione 2020 della "Festa di San Michele"

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 25 al 29 settembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RavennaToday è in caricamento