Pazzi di Jazz al Liceo Artistico: aspettando Paolo Fresu, il concerto su Django Reinhardt

Venerdì 1 aprile, dalle ore 10 alle ore 12, presso l'Aula Magna del Liceo artistico "Nervi-Severini" di Ravenna, davanti agli alunni dell'Istituto si è esibito, con musiche dal vivo, il quartetto toscano di Jacopo Martini e Nico Gori. Il 18 aprile si terrà l'incontro con il trombettista Paolo Fresu e con il Prof. Martinelli, che dedicheranno la lezione-concerto al ricordo di Ella Fitzgerald

Venerdì 1 aprile, dalle ore 10 alle ore 12, presso l’Aula Magna del Liceo artistico “Nervi-Severini” di Ravenna, davanti agli alunni dell’Istituto si è esibito, con musiche dal vivo, il quartetto toscano di Jacopo Martini e Nico Gori. Hanno accompagnato, con le loro originali rivisitazioni delle musiche di Django Reinhardt, la lezione dello studioso e critico musicale Francesco Martinelli, docente universitario a Siena e a Istanbul.

La lezione sul chitarrista manouche iniziatore del jazz europeo, Django Reinhardt, ha mostrato come la vita dell’artista è esemplificativa di un riscatto umano che gli ha permesso di trasformare una sua disabilità in risorsa. Il tema culturale al centro della musica di Django è la problematica legata ai migranti e alla musica del popolo nomade.

Le musiche che hanno accompagnato la narrazione, eseguite da Jacopo Martini alla chitarra (riconosciuto come il più prestigioso a livello europeo della tecnica manouche ideata da Django), Nico Gori al clarinetto, Sergio Rizzo alla chitarra, Matteo Anelli al contrabbasso, ha avuto un strepitoso successo e ha affascinato il pubblico di giovani studenti coinvolgendo ed entusiasmando con i ritmi e le melodie di una musica di un secolo fa che oggi viene riscoperta con grande interesse.

L’iniziativa, realizzata nell’ambito della collaborazione, ormai pluriennale, con il progetto didattico Pazzi di Jazz, curato da Sandra Costantini e Catia Gori. Il progetto Pazzi di Jazz (di cui il liceo ha tra l’altro realizzato il logo), sotto il Patrocinio del Consiglio dei Ministri firmato da Matteo Renzi, per il valore culturale del progetto, ha ricevuto due medaglie, nel 2014 e nel 1015 dal Presidente Giorgio Napolitano e dal Presidente Sergio Mattarella. 

Il progetto si inserisce nelle numerose iniziative culturali e musicali che il liceo da anni sta promuovendo per i propri alunni del progetto musicale (1aD e 2aD), con attività aperte a tutte le altre classi della scuola. Grazie al lavoro dei docenti di musica e di arte, coordinati dai referenti del progetto musicale, prof.ssa Lucia Benocci e proff. Sergio Monaldini e Paolo Taroni, il Liceo artistico, dal 2009, è impegnato nella diffusione della cultura musicale, nell’idea che la cultura musica, la sua storia e le capacità di ascolto e di esecuzione siano fondamentali elementi che una scuola, soprattutto di indirizzo artistico, deve attuare.

Da quest’anno, grazie all’impulso che il nuovo Dirigente Scolastico, prof.ssa Mariateresa Buglione, ha dato al progetto musicale, inserendolo fra le priorità della scuola, il Liceo artistico “Nervi-Severini” ha ulteriormente rafforzato le proprie attività sia curriculari sia extra-cirriculari, sviluppando numerosi progetti a carattere musicale, di cui Pazzi di Jazz è un tassello importante.

Nell’ambito della collaborazione fra il liceo e Pazzi di Jazz, come negli anni passati, già da mesi alcuni alunni del liceo stanno svolgendo periodicamente le prove del coro beatbox con Alien Dee, in vista dello spettacolo finale del 2 maggio che si terrà in piazza del Popolo a Ravenna e che vedrà gli alunni delle primarie Mordani e Iqbal Masih, nonché delle medie Montanari e Don Minzoni, esibirsi con i grandi artisti, per dare suono al percorso educativo musicale.

 Il 18 aprile, poi, sempre nell’Aula Magna del Liceo, si terrà l’incontro con il trombettista Paolo Fresu e con il Prof. Martinelli, che dedicheranno la lezione-concerto al ricordo di Ella Fitzgerald nel ventennale della sua scomparsa. Per il terzo anno consecutivo, il grande trombettista italiano coinvolgerà gli alunni in un intenso dialogo musicale, trasmettendo e scambiando importanti momenti di suggestiva emozione musicale.

Il 9 maggio ci sarà, infine, inserito nella programmazione di Ravenna Jazz e di Crossroads Jazz e altro in Emilia Romagna, il Workshop sulla vocalità nella musica brasiliana tenuto dalle musiciste Cristina Renzetti e Tati Valle, nel cortile del Liceo.

Nella foto: un'immagine di Pazzi di Jazz al Liceo Artistico con Paolo Fresu

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico tamponamento mortale, il disperato volo dell'elicottero non riesce a salvargli la vita

  • Una giovane stilista romagnola conquista il principe Carlo con i suoi abiti

  • Critiche sui social all'attrice lughese scelta da Gucci

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Ci mette 'Anema e core' e apre una pizzeria napoletana: "E' la mia passione da sempre"

  • Lo sfogo di una parrucchiera: "Salone anti-covid, ma le miei clienti non possono più venire"

Torna su
RavennaToday è in caricamento