Dalla Toscanini a Ramin Bahrami: tutti gli appuntamenti dell'Emilia Romagna Festival

Rocche, giardini, piazze e musei fanno da cornice ai concerti del festival emiliano romagnolo in programma da luglio a settembre

Novità e graditi ritorni, eccellenze italiane, con una forte presenza femminile. La “grande musica” che fa riferimento ai compositori del passato ma anche del presente. E poi gli omaggi ai compositori che hanno scritto per il festival, le orchestre La Toscanini e La Toscanini Next in residenza, la dedica nel concerto inaugurale al direttore, pianista e compositore Ezio Bosso, recentemente scomparso. 
Emilia Romagna Festival compie 20 anni e festeggia questo importante compleanno con un ricco programma composto da 36 eventi live, dal 26 luglio al 10 settembre, in luoghi in gran parte all’aperto e suggestivi, nel pieno rispetto delle nuove misure di sicurezza.

Dando continuità alla sua vocazione di rassegna dedicata alla musica classica esplorata nelle più diverse sfaccettature, Emilia Romagna Festival conferma più che mai per questa edizione il proprio ruolo di importante realtà di promozione culturale al servizio del territorio e degli artisti italiani e internazionali.
Il cartellone ospiterà grandi artisti internazionali come Richard Galliano, Ramin Bahrami, Cristina Zavalloni, Danilo Rea, Ivo Pogorelich, I Solisti Veneti, Moni Ovadia, Daniela Pini, Silvia Chiesa insieme a giovani talenti di assoluto valore quali la violinista Sharipa Tussupbekova e l’ensemble Young Musicians European Orchestra.

“La Regione Emilia-Romagna - ha commentato l’assessore alla Cultura Mauro Felicori durante la presentazione del Festival - intende confermare anche per il futuro il sostegno, ormai consolidato, all’Emilia Romagna Festival che nei 20 anni ha saputo conquistarsi prestigio e popolarità, rafforzando la musica  di qualità nel brillante dialogo dei generi musicali, nello  scoprire talenti, trovare nuovi luoghi, suscitare il lavoro dei compositori e quindi la creazione di nuova musica. Tutte virtù di questo festival, che la Regione apprezza e che il programma che sembra non risentire dei mesi passati ed è sintomo di vitalità, conferma”.

Le orchestre in residenza di questa edizione si inquadrano tra le eccellenze italiane e quelle fiore all’occhiello dell’Emilia-Romagna: La Toscanini con i suoi organici modulabili, fondazione musicale di Parma acclamata da pubblico e critica nelle maggiori sale da concerto di tutto il mondo, e La Toscanini Next, neonato progetto di alta formazione in campo musicale mirato all'accrescimento delle competenze dei musicisti under 35, con sede nella scuola di musica Giuseppe Sarti di Faenza e nel centro di produzione musicale Arturo Toscanini di Parma.

II festival inaugura il 26 luglio all’Arena San Domenico a Forlì, con un debutto d’eccezione: il Concerto n. 2 di uno dei più celebri protagonisti della musica contemporanea internazionale, il pianista e compositore Michael Nyman, scritto per il flauto di Massimo Mercelli e dedicato all’amico comune Ezio Bosso, recentemente e prematuramente scomparso. Il brano sarà eseguito dallo stesso Mercelli con I Solisti Veneti, che insieme affronteranno anche Contrafactus di Giovanni Sollima, scritto su commissione del Festival proprio 20 anni fa, e due pezzi di Giuseppe Tartini, poliedrica personalità musicale e culturale dell’Età dei Lumi, di cui quest’anno il festival celebra i 250 anni dalla morte. Il concerto verrà trasmesso in global streaming in collaborazione con ItaliaFestival e il Ministero degli Esteri.

Sulle note della Sinfonia n. 7 di Ludwig van Beethoven, di cui quest’anno ricorre il 250° anniversario della nascita, riarrangiata dal compositore Fabio Massimo Capogrosso e delle elaborazioni per orchestra delle canzoni di Francesco Paolo Tosti a cura del Maestro Francesco Lanzillotta, la Filarmonica Arturo Toscanini diretta dallo stesso Lanzillotta con il mezzosoprano Daniela Pini chiuderà il festival il 10 settembre alla Rocca Sforzesca di Imola.

Gli appuntamenti di Ravenna

29 luglio a Faenza (Piazza della Molinella), La Toscanini Next diretta dal compositore e direttore Roger Catino, ricorda Luis Bacalov
31 luglio a Bagnara di Romagna (Rocca di Bagnara), l’arpista slovena Mojca Zlobko Vajgl
6 agosto a Faenza (Museo Internazionale delle Ceramiche), La Toscanini Next con Roger Catino - Film da ascoltare
10 agosto a Lugo (Chiostro del Carmine), Ramin Bahrami
13 agosto a Faenza (Chiesa del complesso ex Salesiani), Denis Burioli
20 agosto a Faenza (Museo Internazionale delle Ceramiche), Omaggio a Kurt Weill con Daniele Santimone, Tiziano Negrello e Massimo Mantovani
25 agosto a Riolo Terme (Rocca), Donato D’Antonio e Marko Feri
1 settembre ad Alfonsine (Giardino della Biblioteca Comunale), Pietro Beltrani
5 settembre a Russi (Rocca) i Sax Quintet de La Toscanini Next
5 settembre a Faenza (Piazza della Molinella), The latin Itch con Daniele Santimone, Tiziano Negrello, Gianluca Berardi e Mattia Cappelli
8 settembre a Faenza (Museo Carlo Zauli), concerto "The whalebone arch" di Claudia Losi
9 settembre ad Alfonsine (Giardino della Biblioteca Comunale), QuarantaQuartet

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli appuntamenti di Forlì-Cesena

26 luglio a Forlì (Arena San Domenico), Massimo Mercelli con I Solisti Veneti
1 agosto a Tredozio (Palazzo Fantini), l’XI Premio alla Carriera ERF consegnato a Richard Galliano
2 agosto a Forlì (Arena San Domenico), il maestro francese Richard Galliano
9 agosto a Forlì (Arena San Domenico), la Filarmonica Arturo Toscanini diretta da Enrico Onofri
21 agosto a Cesenatico (Teatro all’Aperto di Largo Cappuccini) Moni Ovadia recital "Rotte mediterranee"
22 agosto a Forlì (Arena San Domenico), il pianista Ivo Pogorelich
27 agosto a Forlì (Arena San Domenico), il pianista Ramin Bahrami
30 agosto a Forlì (Arena San Domenico), docenti e degli allievi dell’Istituto Musicale Angelo Masini,

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato nei boschi dopo tre giorni insieme al suo fedele cane: "Nelle ore più fredde ci scaldavamo vicini"

  • Troppi casi di Coronavirus nelle classi: chiude un'altra scuola

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

  • La giovane che sfida la crisi per realizzare il suo sogno: aprire un forno-cioccolateria

  • Violento tamponamento tra due camion in autostrada: traffico in tilt

  • Scoppia un focolaio di Coronavirus in casa di riposo: 50 contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento